One Piece, spoiler capitolo 852

Capitolo fantastico questo 852 di One Piece, che sarà sicuramente molto importante in vista degli eventi di questa lunghissima ed appassionante saga!

Come sempre, ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese di One Piece, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il riassunto breve del capitolo 851 e le prime indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 852.

Riassunto capitolo 851

Pudding ha svelato tutto il suo piano a Reiju, arrivando addirittura a prendersi gioco di Sanji davanti a sua sorella. Quello che Pudding non immagina è che Sanji ha ascoltato tutto, ed ha visto anche che la figlia di Big Mom possiede i poteri del Frutto del Diavolo "Memo Memo", che le consentono di cancellare dalla memoria delle persone determinati eventi. Ed è proprio grazie a questo potere che Pudding cancella dalla mente di Reiju gli eventi che la riguardano. Eventi di cui Sanji è invece a conoscenza, e che sicuramente avranno un peso...

Intanto, nella biblioteca/prigione, Opera viene atterrato da Jinbei, che è intervenuto per liberare Rufy e Nami dalle grinfie di Big Mom!

Spoiler capitolo 852

one-piece-eiichiro-oda-color-illustration-shonen-jump.jpg

I dottori della ciurma di Big Mom si meravigliano della composizione del corpo di Reiju che, dopo lo scontro avvenuto con Pudding e la perdita della memoria, è stata portata nell'infermeria del palazzo. Il medico/capo dice che la ragazza riuscirà ad essere in piedi dopo una notte di riposo, a dimostrazione di come i Vinsmoke abbiano accresciuto le loro capacità fino al limite estremo dell'umano. Quando il capo dei dottori se ne va per avvisare i Vinsmoke della cosa, Sanji stende le guardie per andare al capezzale di Reiju, aspettando pazientemente di poter parlare con la sorella...

Reiju nota che Sanji la sta vegliando seduto su di una panca e, quando nota d'esser ferita, la ragazza dice di ricordare che s'è fatta male quando i soldati di Big Mom stavano correndo per il palazzo alla ricerca di un non meglio precisato "invasore". Ma i ricordi sono confusi e così Sanji, che invece sa bene cosa è successo, si offre di spiegare alla sorella la verità...

Intanto, nella biblioteca/prigione, Jinbe è riuscito nell'intento di liberare Rufy e Nami dal libro in cui Mont d'Or li aveva imprigionati, ma per farlo ha dovuto dare fuoco all'intero stabile! A quanto pare, molte altre persone erano state imprigionate nei libri di Mont d'Or, e questa strana sensazione ricorda a Rufy e Jinbe il loro primo incontro che, come sappiamo, è avvenuto proprio in una pigione (Impel Down, per l'esattezza). Nami ringrazia Jinbe per l'aiuto, ma la ragazza si chiede giustamente perché il "Cavaliere del Mare" si trova sull'isola. Jinbe risponde dicendo che i suoi "Pirati del Sole" fanno parte della ciurma di Big Mom e che, dopo aver steso Opera, da ora in poi le sue azioni saranno considerate come quelle di un "ribelle"! Nami ricorda che Jinbe aveva parlato di alcuni "affari in sospeso" con Big Mom e il pirata, per tutta risposta, dice che questi sono stati appena risolti. Jinbe propone quindi a Rufy e Nami di nascondersi, anche perché l'incendio della biblioteca sembra aver attirato l'attenzione di qualcuno. Ma proprio mentre Nami e Jinbe stanno parlando, Rufy crolla per terra a causa dei morsi della fame. Jinbe chiede a Rufy come fa a preoccuparsi del suo stomaco in un momento come questo, ma il pirata risponde dicendo che non ha detto di voler mangiare qualcosa. Ma nella sua mente si fa largo la promessa fatta a Sanji prima che questo se ne andasse, ovvero che lui non avrebbe mai mangiato nulla che non fosse preparato dalle mani del suo compagno/cuoco. Ma appena Rufy ricorda quello che gli è stato detto da Pudding, il capitano dei Mugiwara si rialza in piedi dicendo che non c'è un minuto da perdere: Sanji è in pericolo, ed è loro dovere aiutarlo! Detto questo, Rufy si lancia a testa bassa verso la porta d'ingresso della biblioteca, dove stanno per arrivare i soldati di Big Mom. Il tutto mentre Jinbe tentava di avvisarlo dei pericoli ai quali sta andando incontro...

In infermeria, dopo una lunga chiacchierata, Sanji sembra aver ragguagliato Reiju di quanto avvenuto tra lei e Pudding. La ragazza sembra credere alle parole del fratello e, dopo un attimo di silenzio, Reiju confessa a Sanji che si trovava dalla sua futura sposa perché insospettita proprio dall'estrema bontà della figlia di Big Mom. Una bontà ovviamente falsa, come tutta l'immagine che avevamo di Pudding fino a neanche tre capitoli fa. Svelato l'inganno di Pudding a Reiju, Sanji si lascia andare ad uno sfogo disperato: la storia di sposare Pudding per salvare Rufy e gli altri e il pensiero di sacrificarsi affinché tutti fossero stati felici non contano più nulla, dopo aver saputo che Big Mom e la sua famiglia vogliono sia lui che i Vinsmoke morti. Reiju risponde dicendo che persino Judge sembra aver preso questo matrimonio troppo alla leggera, ma forse è meglio così perché, a suo dire, i Vinsmoke dovrebbero sparire dalla faccia della Terra una volta per tutte! Reiju dichiara di voler far finta di nulla e di lasciar proseguire il piano di Big Mom, ma Sanji dice alla sorella che così facendo anche lei morirà. Reiju sorride dicendo che Sanji è davvero carino a preoccuparsi per lei, ma forse è anche il ricordo dell'ultimo gesto che ha compiuto la sorella per lui ad aver accresciuto nel ragazzo un senso di protezione nei suoi confronti. Reiju dice a Sanji che non deve sentirsi in debito con lei e che se ne deve andare dall'isola con i suoi compagni, ma il cuoco ha paura di quello che potrebbe succedere ai ragazzi del Baratie qualora lui dovesse scappare. Reiju risponde dicendo che deve preoccuparsi di questo solo quando sarà lontano da Whole Cake Island, perché rimanere lì sarebbe per lui e i suoi compagni un suicidio in piena regola.

Reiju confessa a Sanji che c'è un ricordo che non riesce a rimuovere dalla sua mente, ed è quello del "grande scontro" avvenuto tra i genitori dei due tanto tempo fa. Scopriamo da Reiju che la madre di Sanji non voleva assolutamente che Judge trasformasse i quattro gemelli che stavano per nascere in macchine da guerra al suo servizio, e così i due iniziano una lite furibonda. La madre di Sanji e Reiju era fermamente convinta che privare del "cuore" i suoi figli era un atto troppo crudele per quelli che considerava (a ragione, direi) i suoi figli, ma alla fine la donna ha dovuto cedere alle pressioni del marito e così, nonostante tutto, si sottopose al trattamento di Judge. Ma per evitare che Judge l'avesse vinta ancora una volta, la donna assunse un farmaco che andava a manipolare il "fattore del lignaggio" posto in essi dal padre. Inizialmente sembrava che gli sforzi della donna fossero stati vani, perché i fratelli di Sanji manifestavano tutti gli effetti degli esperimenti di Judge su di loro. Ma Sanji no. Sanji non manifestava alcun "superpotere", ed il suo cuore sembrava più puro e "buono" di quello dei suoi fratelli. La cosa mandava su tutte le furie Judge mentre, al contrario, la madre del ragazzo sembrava davvero felice per come Sanji si comportava e per come stava crescendo. Il tutto mentre la povera donna subiva gli effetti collaterali del farmaco che aveva assunto e che, di lì a poco, l'avrebbero portata alla morte. Ma purtroppo, la mamma di Sanji non poteva sapere che Judge avrebbe incolpato proprio lui di quanto accaduto, con le estreme conseguenze del caso che sappiamo tutti. Ma Reiju dice che Sanji non è stato un fallimento, perché lui è l'unico dei fratelli Vinsmoke ad esser nato con delle emozioni. Sanji è stato l'unico bambino che la madre di Reiju e degli altri fratelli è riuscita a salvare dalle grinfie di Judge, ed è per questo che il ragazzo è sicuramente l'uomo "più buono di tutti"!

Nel frattempo, all'interno del castello, Rufy sta combattendo contro tutti i soldati che riesce a trovare davanti a se, chiedendo ad ognuno di loro di rivelargli dove si trova Sanji! Ma Rufy non può sapere che Smoothie, ancora impegnata a sorvegliare l'esterno della Stanza del Tesoro (dove Big Mom sta fronteggiando il povero Brook), ha già saputo che Jinbe ha messo in atto una ribellione all'interno del palazzo. Una ribellione che Smoothie, per evitare ulteriori problemi alla cerimonia dell'indomani, decide di sedare dando ordine ai suoi uomini di uccidere i rivoltosi piuttosto che catturarli!

Tornati da Sanji e Reiju, sentiamo che quest'ultima vuole davvero che il fratello se ne vada e che lasci a morire lei e la sua famiglia. Per Reiju, i Vinsmoke non sono altro che brutali assassini e Big Mom, che è interessata solo alla loro tecnologia, non avrebbe sicuramente alcun interesse a minacciare ulteriormente il Baratie. Sanji risponde ancora una volta che gli interessa anche l'incolumità di sua sorella, ma Reiju dice al fratello che lei è stata modificata in modo da non disobbedire in alcun modo agli ordini di Judge, e questo la rende quindi complice delle nefandezze dei Vinsmoke e del Germa. Reiju dice a Sanji che i bracciali che legano i suoi polsi sono difettosi e che ora, sapendo questo, il ragazzo non ha più scuse e può finalmente decidere di andarsene da lì insieme a Rufy e alle "persone fantastiche" che ha trovato lungo il suo cammino.

Cosa farà Sanji? Obbedirà a Reiju o cercherà di salvare anche sua sorella?

via | Mangahelpers

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.