Anime University by Kappa Edizioni

Gem Boy, praticamente ovvioPoi venne Jeeg Robot con tutti i suoi misteri / in quel cesso di navicella come facevano a starci tutti componenti? / Un uomo come può diventar testa di un robot? / Gettarsi con la moto giù da una rupe.. e la moto che fine faceva?
(Gem Boy - Praticamente ovvio, 2000)

È davvero tutto permesso negli anime giapponesi? È possibile manovrare un robot gigante come Mazinga Z senza che il movimento oscillante della semplice camminata causi un mal di mare galoppante al pilota? Come si starebbe a bordo dell'astronave Yamato in assenza di gravità durante un viaggio a curvatura? Potrebbero davvero agganciarsi in volo senza alcun danno colossi come Getter Robot, Vultus 5, Combattler V?

A queste e altre domande risponderà questo agosto l'esimio professor Rikao Yanagita, esperto studioso della scienza nei cartoni animati giapponesi (sic!), che andrà ad illustrarci curiosità, limiti infranti, incongruenze del cinema d'animazione giapponese, per la gioia di tutti coloro che si sono sempre chiesti (fra le altre cose): “Ma perché i nemici non attaccano gli eroi quando sono impegnati a trasformarsi, e quindi completamente inermi?!?”

Anime University, Agosto, 15x21, 192 pagine, brossura, b/n, euro 13,00 - Kappa Edizioni.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.