Hellboy The Golden Army Special: quando il BPRD diventa protagonista

BPRDLogo

A partire dal 2002 Mike Mignola ha deciso di approfondire ed espandere l'universo narrativo di Hellboy dedicando diverse miniserie e one-shot al Bureau for Paranormal Research and Defense. Nello specifico gli albi si soffermano su Abe Sapiens, Liz e l'homunculus Roger, oltre all'inserimento di nuovi personaggi come l'ectoplasmico Kraus e il Capitano Ben Daimio. Mignola ha però affidato la serie ad altri autori e la scelta si è rivelata sul lungo termine vincente.

In particolare John Arcudi, sceneggiatore del titolo a partire dalla terza miniserie intitolata Una pioggia di rane, è riuscito infatti a esplorare i compari di Hellboy soffermandosi soprattutto su Abe Sapiens, di cui finalmente scopriamo le origini, il fumoso Kraus e l'homunculus Roger, forse il personaggio più sorprendente lungo la serie.

Personalmente ho apprezzato molto la capacità di Arcudi di utilizzare Hellboy pur non mostrandolo. Spesso i personaggi si confrontano con l'ingombrante assenza del loro leader, una mancanza che ne mette in risalto difetti e pregi lungo le varie miniserie.

Se dovessi scegliere un personaggio su tutti sarebbe l'homunculus Roger. Non solo trova l'amore e si dimostra un buon leader nelle situazioni più disparate ma riesce a modo suo a trovare quell'umanità che la sua natura di homunculus gli ha negato.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

2 commenti Aggiorna
Ordina: