Arrivano i fumetti della Troma

TromaLa Troma è una casa di produzione cinematografica nata negli anni '70 da un'idea di Lloyd Kaufman e Michael Herz che, dopo una serie di commedie a base di sesso e adolescenti sulla scia del successo di Porky's, iniziò la propria scalata nell'olimpo del grottesco con il primo di The Toxic Avenger, la storia di un lavapavimenti di una palestra sfisicato e sfottuto dai fustaccioni del luogo che, caduto in un bidone di rifiuti tossici, muta divenendo un orripilante bestione di due metri muscoloso, dal volto deturpato e che decide di combattere il male. Se l'idea alla base vi pare folle non è da meno la messinscena in cui violenza e humor di grana grossa la fanno da padrone divenendo il manifesto programmatico delle produzioni Troma da quel momento in poi.

Ora Toxic Avenger, dopo 3 sequel e una serie animata, torna al mondo del fumetto dopo la breve serie edita dalla Marvel negli anni '90 insieme agli altri personaggi della Troma grazie alla Devil's Due Publishing e all'autore Tim Seeley che si è occupato di curare il volume dal titolo Lloyd Kaufman Presents the Toxic Avenger and Other Tromatic Tales cui hanno partecipato diversi artisti tra cui Sean McKeever, Jeremy Haun, Emily Stone che uscirà il prossimo Luglio negli Stati Uniti.

Le storie raccolte nel volume saranno remake, prequel, sequel o storie ambientate all'interno delle vicende raccontate nei film ma da un punto di vista diverso che manterrà sempre l'atmosfera grottesca, umoristica e ad alto tasso di splatter che contraddistingue i prodotti Troma. Tra le storie che compongono le 160 pagine del volume troviamo Tromeo and Juliet scritta da Daniel Robert Epstein per i disegni di Szymon Kudranski, Sgt. Kabukiman NYPD scritta da B. Clay Moore per i disegni di Kalman Andrasofszky Rabid Grannies vs. Children at Play di Chris Crank e Josh Medors e Nymphoid Barbarian in Dinosaur Hell scritta e disegnata da Tim Seeley. Qui trovate una gallery con qualche anteprima.

Via | ComicBookResources

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.