Chuunibyou demo Koi ga Shitai! - Animazioni autunnali 2012 prima impressione

Suvvia, non mi lamento dell'animazione Chuunibyou demo Koi ga Shitai!, anzi, devo dire che nel complesso è stata perfino gradevole. Finalmente ho anche capito perfettamente di quale malsano disturbo comportamentale soffrano i protagonisti: direi alla buon'ora!

Eccovi brevemente la trama: il protagonista è Togashi Yuta, che personalmente definirei un bel ragazzino pimpante e vitale, appena iscritto alle scuole superiori. Durante le scuole medie ha avuto un disturbetto quanto meno significativo: si credeva il lord delle tenebre e andava in giro con una lunga palandrana nera e uno spadone da combattimento. Ora desidera avere vita "normale", gettarsi tutto alle spalle e socializzare coi nuovi compagni di classe. Sfortuna vuole però che abbia una compagna di scuola, per altro anche sua vicina di casa, che crede di avere dei poteri particolari e porta una benda su un occhio che lei definisce "magico". Il povero Yuta è quindi caduto dalla padella alla brace: ora gli tocca di sobbarcarsi la vicinanza obbligata con questa fanciulla che lo vuol trascinare nuovamente tra gli "outsider".

Una bella prima puntata che fila via liscia e serena. Ottimi i personaggi, caratterizzati in maniera leggera e coinvolgente. Credo che una buona animazione possa essere definita dal fatto che si arriva alla fine senza quasi accorgersene e con il desiderio di vederne il seguito: indubbiamente Chuunibyou demo Koi ga Shitai! segue questo canone. Consigliato.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.