Disney compra Lucas Film, le novità da Star Wars 7 nel 2015 ai fumetti

Un titolone ad effetto sarebbe sicuramente "La Disney ha una nuova principessa: Leila Organa". Come già detto dai cugini di cineblog, la Disney compra Lucas Film.

Che non significa che un parente dello Zio Walt è andato in videoteca e ha comprato l'intera produzione di Star Wars e di Indiana Jones, ma che uno dei più potenti gruppi mondiali dell'entertainment ha comprato la Lucasfilm di George Lucas. In soldoni significa che tutto ciò che concerne Guerre Stellari diventa di proprietà Disney. Viste le conseguenze dell'acquisizione della Marvel la cosa non può che far ben sperare (anche se significa una maggiore "commercializzazione" di Darth Vader & co.).

Per ora sono stati annunciate una serie tv dedicata all'universo di Star Wars (si riprenderà l'idea di una serie ambientata tra La vendetta dei Sith e Una nuova Speranza?) e (cosa che ha sconvolto molti fan) una trilogia di film, sequel di quella "classica" (Ci si baserà sui romanzi e i fumetti di Dark Empire?).

Inoltre probabilmente ci sarà uno sfruttamento maggiore del marchio a livello di merchandising (come se già era poco) con una vendita di prodotti nei Disney Store (come è successo per gli Avengers) e il cambio di casa editrice negli USA dei fumetti di Star Wars, dalla Dark Horse alla Marvel. In Italia, invece, nulla dovrebbe cambiare: Panini Comics era e Panini dovrebbe essere.

Per quanto riguarda i dettagli dell'acquisizione pare che la Walt Disney abbia pagato circa 4,05 miliardi di dollari - cifra tradotta da pagamento in azioni e cash - spicciolo più, spicciolo meno. E ora le dichiarazioni di Bob Iger, CEO di Disney e di George Lucase e i video correlati.

Bob Iger, CEO di Disney: Lucasfilm riflette la straordinaria passione, visione e modo di raccontare storie del suo fondatore, George Lucas. Questa operazione combina un gruppo di contenuti di prima classe incluso Star Wars, uno dei più grandi marchi d’intrattenimento di tutti i tempi, con l’unica creatività di Disney attraverso piattaforme e mercati per generare crescita sostenuta e dare valore significativo nel lungo periodo.

George Lucas: Per gli ultimi 35 anni, uno dei miei più grandi piaceri è stato vedere Star Wars passare da una generazione all’altra. È ora tempo per me di passare Star Wars a una nuova generazione di filmmaker. Ho sempre creduto che Star Wars potesse vivere oltre me, e pensato che era importante organizzare questo passaggio durante la mia vita. Sono sicuro che con Lucasfilm sotto la guida di Kathleen Kennedy, e con una nuova casa nell’organizzazione Disney, Star Wars vivrà sicuramente e fiorirà per molte generazioni a venire.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.