Arrow, confermata la presenza di Vertigo!

Uno dei supervillan storici della storyline di Green Arrow sta per apparire nel serial TV Arrow, il nuovo prodotto televisivo dedicato all'eroe di Star City (ora chiamata Starling City): stiamo parlando del Conte Vertigo, pericoloso nemico che è in grado di minare al bilanciamento dei suoi avversari facendoli cadere in preda a delle terribili vertigini!

Peccato che, per ragioni ancora misteriose, il villain non si chiamerà Vertigo anche se, nella puntata dove lo vedremo in azione (schedulata per i primi mesi del 2013), il Conte sarà immischiato in un traffico di droga che si chiamerà, appunto, Vertigo. E, se non ricordo male, di droghe il nobile vlatavaneniano ne sa qualcosa! Descritto come un nemico molto pericoloso per il buon Oliver Queen, il Conte Vertigo avrà gli stessi poteri visti nella serie a fumetti e quindi, pur non avendo lo stesso nome, saremo sicuramente in grado di riconoscerlo sin dalla sua prima apparizione!

Il "parco villain" di Arrow si arricchisce quindi di una nuova minaccia dopo che, nelle prime puntate di quest'ottimo serial, stiamo assistendo a tanti piccoli colpi di scena e soluzioni che, sono sicuro, presto o tardi influenzeranno la vita del giovane eroe portandolo a fare delle scelte molto importanti. Per fortuna la storia sta procedendo molto bene e, sono sicuro, anche alcuni personaggi che sembrano in fase di "stasi" si risveglieranno molto presto (una certa avvocatessa dovrebbe diventare qualcuno di molto importante, se ben ricordo). Tutto sommato la CW sta facendo un ottimo lavoro, e il solo fatto d'aver introdotto un villain importante come il Conte Vertigo ci fa capire che, presto o tardi, potremo vedere in Arrow anche qualche altro eroe/supereroe DC Comics...e chissà che non sia proprio quel Batman o quel Superman che tutti stiamo aspettando!

Intanto, proprio oggi, dovrebbe andare in onda Damaged, la quinta puntata di Arrow...chissà cosa combinerà il buon Oliver Queen, dopo gli sviluppi drammatici della puntata precedente!

via | TVline

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.