Cartoonists’ Celebration, la 40° edizione della Mostra Internazionale dei Cartoonists di Rapallo

rapallo comics
Cartoonists’ Celebration, sta per partire la 40° edizione della Mostra Internazionale dei Cartoonists di Rapallo.

L'evento, che prenderà il via il 10 novembre e si concluderà il 25, sarà allestito presso l’Antico Castello sul Mare di Rapallo. E' bene ricordare che la Mostra Internazionale dei Cartoonists è organizzata dall'Associazione Culturale Rapalloonia! ONLUS e quest’anno celebra ben tre anniversari che hanno origine proprio a Rapallo: 60 anni di carriera di sceneggiatore di Carlo Chendi, 40 anni della Mostra Internazionale dei Cartoonists e 20 anni del Premio U Giancu.

La carriera di Carlo Chendi è partita da Rapallo, prima di conquistare i lettori con le sue oltre 18.000 pagine di storie di Paperino, Topolino, Pepito, Whisky & Gogo, Pon Pon e molti altri. A partire dal 10 novembre saranno esposte le sue opere, inclusa la celebre storia “Zio Paperone mecenate per forza” di Carlo Chendi, con i disegni di Giorgio Cavazzano, pubblicato nel 1993 su Topolino n°1964 (record di vendita con 1.063.000 copie).

La Mostra Internazionale dei Cartoonists di Rapallo fu organizzata per la prima volta nel 1972 da Carlo Chendi con la collaborazione dello Studio Bierreci, quindi di Luciano Bottaro, Giorgio Rebuffi, Giancarlo Berardi e dell’americano Mort Walker, autore di Bettle Bailey.

Quest'anno, per la celebrazione dei 40 anni, verranno esposte le tavole originali firmate da alcuni tra i più grandi classici mondiali del fumetto, che furono esposte nella primissima edizione della Mostra. In più ci sarà una selezione dell’incredibile collezione di disegni autografi del “ristorante dei fumetti” U Giancu.

Inoltre sabato 10 novembre alle ore 16,00 presso il teatro Auditorium delle Clarisse, nel corso della cerimonia di inaugurazione della mostra, il pubblico avrà la possibilità incontrare Alfredo Castelli, il creatore di Martin Mystère, e alcuni disegnatori del personaggio che quest’anno festeggia i suoi 30 anni.

Successivamente verrà proiettato il documentario di Giancarlo Soldi “Come Tex Nessuno Mai”, dedicato a Sergio Bonelli e consegnata ad Alberto Contri, Presidente della Fondazione Pubblicità Progresso, la targa de La Buona Comunicazione.

Per l'occasione è stato prodotto un catalogo realizzato da Rapalloonia! ONLUS e Deus Editore, con contributi, tra l’altro, di Rudy Zerbi, Giancarlo Berardi e altri. E, last but not least, il libro edito dalla Tunué: Scrivere a Fumetti, dove Carlo Chendi racconta i suoi “primi” sessant’anni a creare storie e personaggi per editori e pubblicazioni italiane e straniere.

Altre informazioni:

Orari Mostra: sabato e domenica 10.30/12.30 – 15.30/18.30; giov-ven – 15.30/18.30; lunedì-mar-mer chiuso
Ingresso libero
Tel. 0185 50528 – rapalloonia@rapalloonia.com, www.rapalloonia.com

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.