Rigel e La casa della notte Legacy, Panini Comics fa spazio ai vampiri

vampiri comics

Novembre è il mese perfetto per farsi mordere da un vampiro.

Alcuni giorni fa, precisamente l'8 novembre, il mondo celebrava Abraham Stoker detto Bram - nato proprio in questo giorno nel lontano 1847- scrittore che ha adottato la figura del vampiro più celebre al mondo per realizzare Dracula, uno fra i più importanti romanzi gotici del terrore (se non avete letto il libro, sicuramente avrete visto la versione cinematografica diretta da Francis Ford Coppola). Panini Comics ha rilasciato durante queste celebrazioni tenebrose ben due volumi dedicati al mondo dei vampiri. Il primo è La casa della notte Legacy, collana 100% per fumetteria (prezzo: € 13.00), con una storia ambientata in un mondo in cui ragazzi e ragazze possono diventare da un momento all'altro vampiri. La loro speranza è quella di entrare nella Casa della Notte, una scuola che uno scopo ben preciso: insegnare ai giovani come gestire al meglio i propri poteri durante la fase letale della Trasformazione, poiché spesso il corpo del vampirizzato tende a respingere la mutazione. Nella sinossi leggiamo: "Zoey Redbird, protagonista della saga di romanzi campione d’incassi P.C. & Kristin Cast, è diventata la leader delle Figlie Oscure, il club esclusivo della scuola, e dovrà affrontare cinque prove che la condurranno verso il suo destino." Il volume appare interessante e la sua trama originale. Dateci un'occhiata, poiché non è facile trovare prodotti meritevoli sul vampirismo.

Panini Comics, inoltre, ha rilasciato Rigel Interlunium n.2, con la conclusione della miniserie di Elena De’ Grimani! La protagonista è proprio una vampira che fa parte di una comunità di esseri della notte che abitano i vecchi edifici di Roma. Rigel non ama la sua natura ed il suo sogno è quello di diventare umana. In questo secondo volume viene rivelato ogni dettaglio sul grande complotto partorito nelle stanze del Vaticano.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.