Alastor ha distribuito Before Watchmen: Minutemen n.1

Domani, quando entrerete in fumetteria, inginocchiatevi davanti allo scaffale con le novità della settimana.

Vedrete brillare tra tanti fumetti lui: Before Watchmen: Minutemen n.1. Lion Comics ha pubblicato il primo tassello dell'opera che ha "resuscitato" il capolavoro di Alan Moore ed Alastor ha già rilasciato l'albo in determinate fumetterie che hanno aderito alla sua promozione. Nei Rw Point è già disponibile questo fumetto realizzato da un grande artista come Darwyn Cooke (scheda: 9788866912859; 16,8x25,6, S, 36 pp, col.; € 2,50). Siamo di fronte ad un prequel del capolavoro di Alan Moore e Dave Gibbons, così introdotto nella sinossi: Cosa sappiamo dei Minutemen nei loro giorni di gloria? Quale miglior testimone di un Hollis Mason all'epilogo della sua vita?

Se siete tra coloro che hanno commesso peccato mortale, ovvero non hanno mai letto Watchmen originale, approfittatene subito dell'iniziativa targata Lion-Rw, che sta ristampando la serie capolavoro in formato spillato originale. Per adesso sono stati pubblicati i primi tre numeri (9788866912842; 16,8x25,6, S, 36 pp, col.; € 2,50), quindi recuperateli in fretta e non provate nemmeno lontanamente a leggere il prequel.

Sinossi terzo numero di Watchmen: Continua nel formato spillato originale il capolavoro di Alan Moore e Dave Gibbons! Il rapporto tra John, alias Dottor Manhattan, e Laurie, alias Silk Spectre, sta andando a rotoli. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata trovare una sua copia a lavoro mentre facevano l'amore. Sconvolta Laurie si reca da Dan, alias, Nite Owl mentre John si prepara per un'intervista televisiva che avrà conseguenze a dir poco disastrose.

Volete vedere alcune tavole del primo numero del prequel? Cliccate qui e poi andate ad acquistarlo. Fateci sapere il vostro parere su questo progetto tanto discusso, ma che potrebbe ritagliarsi uno spazio nel nostro cuore di appassionati.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.