The Wolverine, online la sinossi ufficiale della pellicola!

Finalmente, a meno di un anno dalla data d'uscita (giugno 2013), la 20th Century Fox ha rilasciato la sinossi ufficiale di The Wolverine, nuovo capitolo cinematografico delle avventure del nostro mutante artigliato preferito che, ovviamente, sarà interpretato dall'attore Hugh Jackman (ormai abituato a calarsi nei panni di Logan/Wolverine).

Il film, diretto dal bravissimo regista americano James Mangold, vedrà il mutante canadese in viaggio per il Giappone moderno, terra a cui il Wolverine dei fumetti è sempre stato molto "legato". Per la prima volta "vulnerabile", Wolverine affronterà un nemico che sarà la sua "nemesi finale" in un faccia a faccia che, com'è scritto nella sinossi, lo cambierà per sempre. E, se avete letto la miniserie Wolverine di Frank Miller e Chris Claremont, sicuramente saprete chi andrà ad affrontare Logan nella terra del Sol Levante dato che, a quanto pare, parte della sceneggiatura della pellicola è stata presa a "piene mani" da questo bel "ciclo" del 1982.

Se ve la cavate con l'inglese, vi riporto qui la sinossi ufficiale pubblicata da Major Spoilers:

    "Based on the celebrated comic book arc, this epic action-adventure takes Wolverine, the most iconic character of the X-Men universe, to modern day Japan. Out of his depth in an unknown world he faces his ultimate nemesis in a life-or-death battle that will leave him forever changed. Vulnerable for the first time and pushed to his physical and emotional limits, he confronts not only lethal samurai steel but also his inner struggle against his own immortality, emerging more powerful than we have ever seen him before."

Molto evocativo e appassionante...ma sarà in grado di soddisfare tutte le attese o sarà un mezzo "flop" come X-Men le Origini: Wolverine? Questo lo sapremo solo a giugno 2013 quando, finalmente, potremo andare al cinema per soddisfare la nostra "fame" di cine-fumetti!

via | Major Spoilers

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.