Le Storie n.2: La redenzione del samurai, la recensione

bonelli

Le Storie n.2: La redenzione del samurai è una buona storia.

Il racconto scritto da Roberto Recchioni ha la stessa struttura di un film classico, lineare nella costruzione e che alterna silenzi e meditazioni a colpi mortali di katana. La missione del giovane protagonista Tetsuo si basa sulla ricerca del vero significato di onore, giustizia e gloria. E' il trionfo dei buoni sentimenti e di quel senso di giustizia messo a servizio della povera gente, calpestata dalla prepotenza di gruppi mafiosi che hanno rifiutato l'etica imposta dalla "strada del buon samurai". La caratterizzazione pulita dell'ingenuo protagonista aiuta il lettore ad affrontare il suo percorso con un pizzico di apprensione e con la curiosità di conoscere scomode verità. Nella figura di Jubei, maestro di Tetsuo, si riconosce quel senso di eroismo che dovrebbe essere proprio di ogni samurai orgoglioso del proprio ruolo. Lo sceneggiatore tratta le tragedie con una leggerezza ricercata, mai irrispettosa, poiché punta ad esaltare tutta la positività che sprigionano i suoi personaggi principali, inclusi il simpatico e micidiale guerriero Ichi e il signore Daimyo. La redenzione del samurai appare come una critica violenta ad una società moderna, dove c'è forte esigenza di comprensione verso quei ceti sociali schiacciati dalla crisi e da forze politiche disoneste, disumane.

C'è bisogno di nuovi eroi che abbiamo la forza e la tenacia per opporsi a sistemi corrotti, mettendo in gioco la propria stessa vita. Questo secondo numero de Le Storie è ambientato in un medioevo giapponese accuratamente dipinto da Andrea Accardi che rappresenta con credibilità ogni genere di scenario. Accardi ha un tratto elegante, rilassante e che diventa duro e graffiato (mai esasperato) nei momenti più agitati della sceneggiatura.


Le Storie n. 2, mensile
La redenzione del samurai

Soggetto e sceneggiatura: Roberto Recchioni
Disegni: Andrea Accardi
Copertina: Aldo Di Gennaro

Jubei ha disobbedito agli ordini del suo signore e per questo deve morire. Spetta al giovane Tetsuo il compito di trovarlo e consegnarlo al suo destino. Ma, lungo la strada, una rivelazione inaspettata cambierà il corso della sua missione…

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.