Ranx, edizione integrale - la recensione snack time

Come sapete il gruppo che organizza il Napoli Comicon si è dato all'editoria e che in occasione di Lucca Comics and Games 2012 ha pubblicato la raccolta Ranx, edizione integrale che, come si può facilmente intuire dal nome, propone tutte le storie di Ranxerox, il cyborg coatto ideato nel 1978 da Stefano Tamburini e pubblicato su Il Cannibale.

La consacrazione, però, giunge nel 1980 quando viene pubblicato sulla rivista Frigidaire e i disegni vengono realizzati dal grandissimo Tanino Liberatore, fino alla tragica e prematura scomparsa di Tamburini nel 1986. Successivamente autori francesi proseguiranno l'opera (s'è visto qualcosa qui in Italia su Selen), sempre disegnato da Liberatore.

Questo volume contiene tutte, ma proprio tutte, in ordine cronologico, le storie dedicate a Ranx (e credo sia la prima volta che accada). In più sono contenuti dei contributi critici a cura di Luca Boschi e Michele Mordente.

RanXerox è un'icona del fumetto underground italiano degli anni '80, decisamente padre di tante produzioni moderne. Questa edizione è un'ottima occasione per conoscere appieno il personaggio, anche grazie al suo prezzo contenuto (22 € per 208 pagine a colori e b/n, 19 x 26 cm).

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.