Dylan Dog, una sua storia ne "La Lettura" del Corriere della Sera

dog dylan

Fan di Dylan Dog, il vostro beniamino è fuggito dalla serie regolare!

L'Indagatore dell'Incubo domenica 18 novembre è stato ritrovato nelle pagine dell'inserto La Lettura del Corriere della Sera, dove è stata pubblicata una storia inedita intitolata Rifiuti della società. Scritta e sceneggiata da Giovanni Gualdoni, disegnata da Bruno Brindisi, questa storiella è formata da quattro pagine colorate da Overdrive Studio. Cliccate qui per leggere la tavola integrale che vi mostriamo qui a fianco.

Una chicca che si aggiunge ad altre storie che questo mese Gualdoni ha scritto per il Dylan Dog Gigante n. 21 (pubblicazione annuale, con copertina di Angelo Stano). In questo volume è presente l'episodio Morte apparente, scritto da Gualdoni e disegnato da Gabriele Ornigotti. In quest'occasione l’inquilino di Craven Road non deve dare la caccia al mostro. Un non-morto molto cortese si presenta alla sua porta per chiedergli di farsi ri-uccidere!

La seconda storia scritta dallo stesso autore è Qualcuno sul fondo, disegnata da Claudio Stassi. Anche questo racconto è un po' insolito e riguarda un uomo qualunque, con una esistenza come tante, che inizia raccontare le vicende che lo hanno condotto nel posto giusto al momento giusto, ma solo per poi scoprire di non essere nessuno di importante.

All'interno dello stesso speciale troverete "Il parassita" di Andrea Cavaletto e Alessandro Baggi; "La voce negata" di Giancarlo Marzano e Roberto Rinaldi.

Non perdete il prossimo numero della serie mensile. L'inedito 315, intitolato La legione degli scheletri, è stato eccezionalmente preparato da Angelo Stano che oltre alla cover ha scritto soggetto, sceneggiatura ed ha pensato ai disegni! Ecco la sinossi ufficiale: "La vita di Moheena, timida e introversa studentessa d’arte, non è mai stata particolarmente facile, ma, da qualche tempo, la sua esistenza si è trasformata in un vero e proprio incubo... strani incidenti e orribili delitti compiuti da un’orda di scheletri stanno facendo strage di chiunque ha la sfortuna di apparire nei suoi ritratti."

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.