Con la testa fra le nuvole, un libro di Fabio Canesi

canesi

Dylan Dog è il protagonista della copertina di un libro intitolato Con la testa fra le nuvole di Fabio Canesi.

E' la stessa casa editrice Bonelli a consigliare questa pubblicazione sul proprio portale, ricordando che tra il 2006 e il 2011 Canesi ha riempito le pagine del quotidiano cremonese La Cronaca di Cremona con una serie di interviste a noti fumettisti. Molti tra i tanti artisti finiti nella bella trappola lavorano per la Bonelli. Un po' tutti hanno svelato al reporter i tanti segreti del loro mestiere.

Il volume “Con la testa fra le nuvole”, che raccoglie tutte queste interviste, è stato pubblicato dalle Edizioni Cremona Produce ed è composto da ben 224 pagine. All'interno è possibile leggere il resoconto degli incontri tra il giornalista e lo stesso Sergio Bonelli, ma anche le interviste a gente come Mauro Marcheselli, Mauro Boselli, Giancarlo Berardi, Tito Faraci, Paola Barbato, Pasquale Ruju, Giovanni Freghieri, Corrado Mastantuono, Giovanni Ticci, Fabio Civitelli, Gino D’Antonio e Mario Gomboli.

Il libro è disponibile nelle librerie dal 13 novembre ed è stato prodotto con la collaborazione del Comune di Cremona (Assessorato alle Politiche Giovanili) e del Centro Fumetto “Andrea Pazienza”.

Nella sinossi viene specificato che "Attraverso le interviste a soggettisti, sceneggiatori e disegnatori, il lettore avrà la possibilità di capire appieno gli elementi, le suggestioni e gli spunti che portano alla creazione di un eroe e alla costruzione di un’avventura a fumetti".

Dentro troverete le prefazioni e gli approfondimenti di Mauro Marcheselli, Mario Gomboli, Gianfranco Manfredi, Claudio Chiaverotti e Paola Barbato. La cover è del bravo Giovanni Freghieri.

Un estratto della prefazione di Mario Gomboli:

“C’è un mondo, dietro i fumetti, tutto da scoprire. Un mondo popolato di eroi e antieroi, di uomini e donne capaci di folli avventure, pronti a rischiare la vita (professionale) per inseguire un’idea, un miraggio, un sogno. Sono gli autori, scrittori e illustratori, di quella che Hugo Pratt definiva ‘letteratura disegnata’. Indagare sulla loro vita, raccogliere dalla loro viva voce il racconto di esperienze, successi e delusioni è per Fabio Canesi lavoro affascinante, come affascinante è per noi leggerne il risultato: questo libro”.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.