Dragon Ball Z Flipbook, l'animazione a portata di mano

Questo Flipbook su Dragon Ball Z, con lo scontro tra Gohan e Janemba, è un gioiello di non-animazione.

L'autore di questo progettino è un grande appassionato di Dragon Ball, il celebre manga ideato da Akira Toriyama nel 1984. Infatti ha già realizzato ben 3 video sfruttando questa tecnica che prevede il montaggio di un numero spropositato di disegni posizionati nella giusta sequenza e che vengono "sfogliati" con una velocità tale da produrre una vera e propria animazione. Nella parte finale di questo articolo potete osservare le due precedenti realizzazioni!

Nel primo episodio di questa serie di flipbook assistiamo al combattimento tra Goku e Buu. E' facile notare una qualità grafica scarsa rispetto all'ultima realizzazione. L'uso dei colori, infatti, appare approssimativo e sembra effettivamente assistere ad un lavoro sperimentale. Sullo stesso livello è il secondo video "Broly vs Vegeta", caratterizzato da uno spettacolare combattimento nella parte conclusiva, con tanto di effetti speciali ottenuti con l'uso saggio di matite e pastelli. I flipbook sono duri da realizzare, ma divertenti da sfogliare. Un vero fan di Goku dovrebbe accogliere con entusiasmo queste iniziative, bocciando definitivamente quell'anime noto come Dragon Ball GT, prodotto da Toei Animation, in cui Goku torna bambino per poi raggiungere l'ennesimo livello di forza da buon Saiyan.

Per leggere un flip book basta tenere il libro con una mano e sfogliare le pagine utilizzando il pollice dell'altra mano. La velocità e la precisione faranno tutto il resto, creando l'illusione di trovarsi di fronte ad un vero e proprio cartoon. Lo sapevate che nel 2004 è stato organizzato anche il primo festival internazionale del flipbook da Akademie Schloss Solitude in Stuttgart?

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.