Lost Raven, un fumetto per la Giornata mondiale della lotta all'Aids

fumetto giornata aids

Occhi puntati sulla Giornata mondiale della lotta all’Aids.

I ragazzi della Croce Rossa Italiana si sono organizzati per portare avanti un'opera di sensibilizzazione, attraverso iniziative come convegni, flash mob e stand informativi posti in varie piazze italiane. Il mondo del fumetto non si è accodato in maniera diretta alla lotta contro questo terribile male, ma c'è stato qualcuno che ha preso spunto dal dramma del contagio per narrare una lunga storia. Esiste un graphic novel intitolato Lost Raven, scritto da Darren G. Davis (autore è sieropositivo dal 1999), opera edita da Bluewater Productions, disegnata da Kue Cha.

Davis nel suo fumetto tenta di mettere in risalto il problema della sieropositività, attraverso il punto di vista di chi vive il dramma dell'Aids. Il protagonista è Raven Zak, un avvocato di successo che non vuole arrendersi così facilmente al suo male e fa di tutto per lottare per la sopravvivenza. Un bel giorno prende la decisione di abbandonare la propria professione e viaggiare, trasformando la sua vita in una grande avventura, raggiungendo un'isola deserta e conoscendo una misteriosa figura che ha in mente di far evolvere la specie umana attraverso una strana tecnica sperimentale.

Per leggerla vi consigliamo di procurarla in lingua originale direttamente su Amazon. Opere come Lost Raven spesso non raggiungono il pubblico internazionale, rimanendo in un silenzio indecoroso.

Per fortuna esistono eventi come "le giornate mondiali" che offrono l'occasione giusta per poter parlare di questi fumetti di nicchia e contenitori di grandi messaggi sociali. Mentre nelle piazze italiane vengono distribuiti 40mila preservativi per allertare i giovani sull'Aids, noi di Comicsblog ci permettiamo di mettere in risalto un prodotto artistico di tutto rispetto.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.