Hanazakari no Kimitachi e - ragazzo o ragazza?

E' basato sul manga shojo di Hisaya Nakajo Hana Kimi.

Ecco un live action interessante con una delle mie attrici giapponesi preferite: Horita Maki. Questo dorama è basato sul manga shojo di Hisaya Nakajo abbreviato in Hana Kimi, pubblicato in originale in 23 volumi dal 1996 al 2004. Il 2007 vede l'uscita del dorama con un cast d'eccezione: protagonista Horita Maki e co-protagonisti Ikuta Toma e Shun Oguri.

La vicenda è quanto meno improbabile: Mizuki Ashiya, una normalissima ragazza che frequenta le scuole superiori, vede un giorno in televisione un ragazzo, Sano Izumi, che fa salto in alto. E' quel che si dice amore a prima vista, tuttavia il ragazzo, misteriosamente, interrompe l'attività di saltatore. Lei non si dà per vinta e decide di frequentare la scuola di lui: peccato sia interamente maschile.

Ashiya si trasforma in ragazzo, e garantisco che vedere Horita Maki versione maschile fa sul serio sorridere, entra nella scuola regolarmente come studente ma ovviamente non si può pretendere che il suo segreto non venga mai svelato.

Naturalmente c'è perfino chi si innamora di lui/lei e ha delle forti crisi di identità credendo che sia veramente un ragazzo. Scopriamo poi il perchè Sano ha smesso di saltare, e Ashiya è a quanto pare parte in causa dell'abbandono. La ragazza decide di farlo tornare a saltare, ma l'impresa non sarà semplice.

La scuola, per altro, non è del tutto normale: esistono infatti delle divisioni in classi che si sfidano continuamente! I capi sono: il primo una specie di maniaco e playboy, un altro un grandissimo atleta, e il terzo si crede intelligente e affascinante. La cosa simpatica sono le continue "lotte" tra questi tre dormitori. Ashiya ha la fortuna di capitare in quello di Sano, e guarda caso nella stessa camera. Non mi soffermo sulle scene in cui i due devono fare la doccia, e naturalmente lei ha qualche problemino a farsi vedere anche solo senza maglietta!

Un dorama molto appassionante, i protagonisti sono azzeccati e la Maki fa del suo meglio nella parte di uomo. Successo strepitoso sia per il manga che per il dorama: la storia è divertente e non perde di mordente con il proseguire delle puntate. Se ve lo siete perso, decisamente da recuperare!

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

1 commenti Aggiorna
Ordina: