Editoriale Aurea, il ricco programma del 2013

aureaEditoriale Aurea, attraverso il suo calendario, ha elencato le novità del 2013.

Chi ha comprato il nuovo numero di Skorpio, portandosi a casa il bel calendario con le tredici illustrazioni dedicate al grande Dago, ha potuto scoprire la lunga lista di novità di questa casa editrice che non ha mai smesso di puntare alla qualità delle sue serie ed ha tutte le intenzioni di deliziare il proprio pubblico con progetti ambiziosi. Fra pochissimi giorni, ovvero il 18 gennaio, preparatevi ad accogliere a braccia aperte il western Blueberry di Jean-Michel Charlier e Jean Giraud. Questo capolavoro torna in una veste editoriale nuova, identica a quella usata per XIII.

A febbraio (precisamente il 6) verrà rilasciato il fumetto Bernard Prince di Greg e Hermann, mentre qualche giorno dopo partirà una delle iniziative più attese di questo 2013 e legate all'artista Robin Wood: Nippur di Lagash.

A metà marzo verrà stampata la prima uscita della saga di fantascienza Luc Orient, by Greg ed Eddy Paape, opera che viene considerata tra le migliori in assoluto di questo genere.

Da non perdere di vista assolutamente (esortazione rivolta verso tutti coloro che hanno amato John Doe e che ne sentono la mancanza) è lo spin-off Trapassati Inc. di Lorenzo Bartoli. Il mitico antieroe-antidio-antitutto di Recchioni e Bartoli ritorna con una nuova serie che ha l'arduo compito di risvegliare l'amore dei fan senza far arrabbiare nessuno. Ci riuscirà Bartoli ad offrire una seconda, memorabile vita editoriale alla sua creazione?

A proposito di ritorni, anche Amanda di Robin Wood e Alfredo Falugi avrà una nuova chance e grazie al suo fascino non avrà alcun problema a farsi apprezzare da un nuovo pubblico. Editoriale Aurea ha iniziato il 2013 con prepotenza professionale e questo è l'atteggiamento giusto per render felici tutti noi appassionati.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.