Peter David, piccolo aggiornamento sulle condizioni dell'autore americano

Il 31 dicembre scorso vi abbiamo informato dell'ictus che ha colpito l'autore Peter David, prolifico scrittore che ci ha appassionato con le sue storie su Hulk, Spider-man, X-Factor, Aquaman e tantissimi altri supereroi dell'universo Marvel e DC Comics. Bene, a una settimana di distanza, siamo riusciti a trovare alcune indiscrezioni sullo stato di salute dell'autore e su cosa lo aspetterà dopo l'ospedalizzazione.

Come c'eravamo augurati, David ora sta molto meglio e, giorno dopo giorno, l'autore dimostra di riprende poco alla volta il controllo della sua parte destra. Ora David riesce a muovere il braccio destro in autonomia e, stando agli aggiornamenti che la moglie ha rilasciato qualche giorno fa, l'autore sta recuperando anche il controllo della mano e delle dita dell'arto. Purtroppo non riesce ancora a camminare autonomamente, ma la moglie è felicissima per come David sta reagendo alle terapie e, mostrando una forza incredibile, David è riuscito anche a sedersi ad una sedia.

Ovviamente, scongiurati i pericoli immediatamente successivi all'ictus, sarà premura dei sanitari assicurare a David un percorso riabilitativo da svolgersi all'interno della struttura ospedaliera ove l'autore è ricoverato. Ma sembra che, quando i dottori avranno assicurato che non ci saranno più pericoli per David, la sua riabilitazione potrebbe svolgersi a casa dell'autore che, sono sicuro, ne gioverà tantissimo. Infondo il buon Peter sta rispondendo egregiamente alle cure e, in un ambiente familiare, le sue condizioni di salute non potranno che migliorare.

Sono davvero felice dei progressi che David sta raggiungendo in questo momento molto delicato della sua vita, e non vedo l'ora di leggere ulteriori buone notizie circa il suo stato di salute. L'unica cosa che possiamo fare è stringere i denti insieme a David e sperare che, da un momento all'altro, la moglie o chi per lei possa darci ulteriori aggiornamenti sul recupero di David. Ma se dopo quattro giorni David riesce già a muoversi quasi in autonomia, beh...sono sicuro che entro pochi mesi lo rivedremo più in forma che mai!

via | Kathleen David’s weblog

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.