Kanojo wa Uso o Ai Shisugiteru - Il film uscirà a fine 2013

Il film di Kanojo wa Uso o Ai Shisugiteru, annunciato per il mese di febbraio 2013, slitta invece a fine anno. Ad annunciarlo è Masaaki Musha, editore del magazine Cheese! della Shogakukan, su cui il manga viene pubblicato dal 2009.

Opera originale di Aoki Kotomi, attualmente in 10 volumi e in corso. Conosciamo questo manga anche in Italia grazie alla Planet Manga, giunta a pubblicare il volume numero 8.

La protagonista è Koeda Riko: una normalissima ragazza iscritta alle scuole superiori, fan della band Crude PLay, ama la musica ed è molto spontanea. E’ facilmente riconoscibile dalla forma dei suoi capelli a fungo e viene infatti simpaticamente chiamata Mushroom.

Ogasawara Aki è un ragazzo molto bello, tiene moltissimo alla sua vita privata e non vuole diventare un volto noto. Sakaguchi Shun è il vocalist della band CP e canta le canzoni scritte da Aki: è ormai un volto famoso e se ne compiace.

Aki incontra per puro caso Riko e le chiede se crede nell’amore a prima vista. Riko crede che il ragazzo si riferisca proprio a lei ma Aki ama una scioccherella giovane idol, invece, che lo sfrutta palesemente. Per dimenticarla Ai pensa bene di provare a stare con Riko: il giovane all'inizio non prova nulla peer lei, ma col tempo cambierà idea. Quando, infine, sentirà la voce di Riko mentre canta, scoccherà la scintilla.

E’ uno manga dolce e amaro, che soltanto i mangaka giapponesi sanno comporre.

I personaggi sono tutti ben delineati: la personalità di Aki è la più misteriosa, triste, sfuggente. E’ semplice innamorarsi di lui, molto più complesso capirlo. Riko è semplice, allegra, solare, ma nasconde molte insicurezze.

Non vedo l'ora di vedere il film...certo che anche una bella serie di animazione male non farebbe!

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.