Love Live! - Animazioni invernali 2013 prima impressione

Love Live! va ad inserirsi tra le animazioni invernali 2013: sinceramente non ne sono entusiasta, nonostante io debba ammettere che dal punto di vista musicale deve essere stato fatto un gran lavoro a cui va dato giusto tributo.

Il progetto per questa animazione è stato ideato nel lontano 2010 e proposto sul magazine Dengeki G al fine di produrre CD, manga e animazione con protagoniste delle idol. Base infatti di Love Live! sono delle fanciulle che per salvare la propria scuola decidono di diventare idol famose.

La protagonista è Kousaka Honoka, ragazzina iscritta al secondo anno delle scuole superiori. La sua vita procede tranquilla e spensierata: la madre ha un negozio di dolci, la sorellina è appassionata di idol, lei stessa è una normalissima 17enne con parecchie amicizie e poca voglia di studiare. Filerebbe tutto liscio ma, un giorno, viene appeso un minaccioso cartello nella bacheca scolastica: a causa delle poche iscrizioni, ahimè, la scuola chiuderà in pochi anni. Infatti ci sono ben tre classi terze, ma una sola classe prima: significa che in quella particolare scuola non vi è alcun richiamo per iscriversi.

Un insieme di eventi la portano (ma tu guarda) a riflettere sul fatto che, se a scuola ci sono dei personaggi famosi-vedi idol-, probabilmente in un prossimo futuro ci saranno molte più richieste di iscrizione. Per sincerarsene Honoka va in una scuola dove sono iscritte celebri idol che si esibiscono praticamente ogni dì. Si forma quindi nella mente di Honoka il progetto: fondare un club per future idol e tentare di sfondare nel mondo dello spettacolo!

Eccoci dunque alle prese con l'animazione numero 1000 riguardante delle fanciulle che desiderano diventare famose. Ahimè devo dire che questa non è tra le migliori che io abbia visionato: il progetto è molto generico e approssimativo. Indubbiamente capiamo che diventare famosi è difficile, ma non era certo necessaria l'ennesima animazione a sottolinearlo. Le protagoniste sono un po' sciatte e già viste: prima su tutte la protagonista sbadatella ma di ottimi propositi.

Non è un'animazione che seguirei nel tempo.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.