Maestri del Fumetto - ecco Tarzan di Joe Kubert

Tarzan

Magic Press questa settimana presenta un imperdibile numero della collana Maestri del Fumetto, in edicola con Panorama e Il Sole 24 Ore: Tarzan (Maestri del Fumetto #30) di Joe Kubert!

Ecco la presentazione del volume (Pagine 192 / Formato 21x27, Cartonato, Colori / Euro 9,90 / Uscita 25 settembre 2009): Io sono Tarzan delle scimmie!” - In Tarzan: Le origini dell’uomo-scimmia, Joe Kubert racconta per immagini il mito letterario creato da Edgar Rice Burroughs. Otto storie a fumetti ispirate ai romanzi originali infondono una nuova linfa vitale a Lord Greystoke. Joe Kubert, l’autore statunitense che ha insegnato il fumetto a generazioni di disegnatori, affronta e vince una difficilissima sfida e realizza alcune delle storie più belle legate al Figlio della giungla.

Segue una parte estratta dall'introduzione di Daniele Barbieri: “Tarzan è il primo super-uomo di massa del novecento. Nato dalla penna del romanziere americano Edgar Rice Burroughs e conosciuto dal pubblico per la prima volta nel 1912, il suo successo immediato è tale che già nel 1918 ne hanno inizio le versioni cinematografiche mute, seguite presto da quelle parlate, quelle che ne canonizzeranno l’immagine a partire dal 1932, con la prima interpretazione del suo ruolo da parte dell’attore Johnny Weissmüller. Oltre a seguire le sceneggiature dei film (e a riscuoterne i diritti) Burroughs darà vita a un prolifico serial di ben 23 romanzi, aventi Tarzan come protagonista”.

“Da un punto di vista antropologico e sociologico, lo straordinario successo di Tarzan è un fatto di particolare interesse, e non solo perché Tarzan impersona narrativamente il super-uomo di Nietzsche, fornendo il modello per tutti i super-eroi a venire degli universi della pulp fiction e del comic book. Quello che è davvero affascinante è che il super-uomo nasca qui da un’improbabile e imprevedibile contaminazione tra l’uomo e l’animale: il figlio dell’aristocratico inglese Lord Greystoke viene allevato dalle scimmie e ne diventa il re, ritornando poi alla civiltà con le doti straordinarie che gli vengono da questa sua natura composita.”

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.