Spoiler capitolo 466 di Naruto

Spoiler capitolo 466 di Naruto

Nuovo capitolo ricco di colpi di scena e importanti rivelazioni questo di Naruto! Purtroppo gli spoiler di questa settimana saranno solo "testuali" perché, e non si sa il motivo, non è apparsa neanche un immagine di questo nuovo capitolo. Come sempre ricordiamo che gli spoiler sono riservati ai lettori dell'edizione giapponese del manga mentre, se seguite la versione italiana, non dovete assolutamente continuare nella lettura!

Dopo il salto troverete il riassunto del capitolo 465 e le prime indiscrezioni sul capitolo 466.

Riassunto capitolo 465:

Gaara non ha mai visto Susanoo e, meravigliato, si chiede se quell'enorme essere che sembra proteggere Sasuke sia in realtà il mostro leggendario. Tenmari e Kankuro sono praticamente sicuri che quello sia "l'ennesimo asso nella manica" degli Uchiha ma, proprio mentre i tre stanno parlando di Susanoo, Shi e il Raikage cercano di attirare l'attenzione dei ragazzi per avvisarli dell'ennesima mossa a sorpresa di Sasuke...

Protetto dall'enorme Susanoo, Sasuke accenna un ghigno malefico e la creatura, di tutta risposta, attacca uno dei pilastri portanti distruggendolo. Il soffitto viene giù in un batter d'occhio e tutti, preoccupati, cercano di mettersi al riparo. Suigetsu e Juugo sembrano quelli che se la passano peggio (il primo è bloccato dalla spada di Darui, mentre il secondo è inchiodato al muro senza forze) mentre Karin viene salvata in maniera abbastanza brusca da Susanoo, che con una mano la prende al volo e la scaraventa di violenza contro una parete. Lievemente shockata dalla botta ricevuta, Karin apre gli occhi e davanti a lei trova Sasuke che, mostrando le spalle alla ragazza, le chiede se ha trovato la posizione di Danzou. Karin risponde in maniera affermativa e Sasuke, molto freddamente, dice alla ragazza di condurlo dall'Hokage. Sasuke non perde tempo ma Karin, preoccupata per Suigetsu e Juugo, chiede al ragazzo se si può fare qualcosa per loro. Sasuke la zittisce, dicendo che ora come ora l'unico obbiettivo è Danzou e ancora un volta, in maniera molto fredda, dice alla ragazza di darsi una mossa e di condurlo dove si trova il nemico. Karin accetta, ma in cuor suo non riesce ancora a capire il perché di questo cambiamento così disumano di Sasuke...

Intanto, nella sala precedentemente distrutta da Susanoo, il Raikage sfonda il soffitto che l'ha seppellito con un pugno (probabilmente egli stesso si è riparato dalla caduta rimanendo vicino a una delle colonne insieme a Shi). Tenmari, Kankuro e Darui sono invece protetti da una specie di soffitto di sabbia creato da Gaara, anche lui salvo. Darui chiede scusa a Gaara per il disturbo che gli ha procurato, ma l'attenzione dei ragazzi è orientata su Sasuke e su come sia riuscito a scappare distraendoli con il crollo del soffitto. Il Raikage raggiunge i ragazzi e dice loro di aiutarlo a seguire Sasuke, ma Gaara è assorto nei suoi pensieri, chiedendosi cosa avrebbe fatto Naruto al posto suo...

Anche Suigetsu e Juugo sono sopravvissuti al crollo del soffitto, che ha permesso al primo di liberarsi della spada che lo imprigionava. Juugo invece si trova su di un detrito e, poco distante da lui, c'è il corpo di un samurai ormai deceduto. Il ragazzo è allo stremo delle forze, tanto da non riuscire neanche ad alzarsi sulle sue gambe. Però accade qualcosa di strano: con le ultime forze, Juugo tende il braccio verso il samurai morto ed inizia ad "assorbire" (dopo aver trasformato la mano in una specie di ago) il corpo senza vita del nemico! Pian pianino la corazza del samurai si svuota, lasciando soltanto i vestiti e l'equipaggiamento. Finito di assorbire il samurai, Juugo sembra aver riacquistato le forze ed è pronto per andare da Sasuke...

Intanto, nella sala della riunione dei Kage, Ao avverte i presenti che Sasuke è appena arrivato. Per un attimo tutti taciono ma, appena Fuu vede che Sasuke si trova proprio sopra di loro, i presenti si preparano a combattere. Finalmente Sasuke appare: il ragazzo è appeso al soffitto a testa in giù, e la sua prima occhiata è rivolta verso la "preda", ovvero Danzou. Ma Sasuke non ha neanche il tempo di agire che Mifune, con un balzo, prova ad attaccare il ragazzo con un fendente di spada. Sasuke para il colpo e il capo del paese del ferro, sorpreso, capisce che il giovane Uchiha non è uno da prendere alla leggera. Ma, nel trambusto generale, sia Ao che Karin si accorgono che Danzou e i suoi sono scappati dall'apertura nel muro che il Raikage aveva praticato precedentemente! Ao si lancia all'inseguimento dei tre, non prima di aver chiesto al Mizukage il permesso (accordatogli) di seguire il trio di Konoha. Prima di andarsene l'uomo chiede al Mizukage e a Chojiro di prendersi cura del "balordo dell'Akatsuki" (riferendosi, ovviamente, a Sasuke) e, appena Ao abbandona la stanza, lo Tsuchikage dice alla guardia del corpo di rimanere a guardare senza intervenire (usando la classica scusa del mal di schiena)...

Sasuke, avvisato da Karin, si accorge della fuga di Danzou e si appresta anche lui a seguirlo ma, appena Karin lo raggiunge, un liquido raggiunge il giovane Uchiha. Il ragazzo lo scansa facilmente, ma capisce che quel liquido non è una sostanza normale: infatti, proprio dietro le sue spalle, il varco creato dal Raikage si sta richiudendo! Sasuke si volta verso il tavolo e nota che il Mizukage si sta pulendo le labbra...è stata la donna a "versare" quel liquido sul muro e adesso, richiuso il varco, il giovane Uchiha è bloccato nella stanza. Il Mizukage inizia allora a parlare dell'Akatsuki, e di come l'organizzazione abbia usato il quarto Mizukage a suo piacimento. Ovviamente la cosa infastidisce alquanto la donna che, pur complimentandosi con il ragazzo per la sua bellezza, sembra decisa più che mai a scontrarsi con lui!

Spoiler capitolo 466:

Sasuke si trova adesso ad affrontare il Mizukage e la donna, scherzando sulla bellezza del ragazzo (in pratica vuole dargli un bacio che gli "squaglierà il cuore") è intenzionata ad usare le sue tecniche migliori. Chojiro capisce che la Mizukage fa sul serio e quindi, onde evitare che entrambi finiscano nei guai per colpa dell'abilità innata della donna, decide di mettersi davanti a lei per proteggerla.

La guancia del Mizukage si gonfia e, dopo aver esclamato "Youton, Youkai no jutsu" (elemento lava, tecnica del solvente misterioso), la donna vomita del liquido corrosivo verso Sasuke. Il ragazzo riesce ad evitare il colpo richiamando Susanoo ma, con un balzo, Chojiro si fionda su Sasuke e lo scaraventa al muro.

Sasuke ha usato troppo chakra e il Mizukage, approfittando della debolezza temporanea del ragazzo, si rinchiude insieme a lui in una "stanza segreta" (sicuramente ha usato una tecnica molto simile a quella di Yamato e del primo Hokage). Sasuke inizia a vomitare sangue (sono gli effetti collaterali di Susanoo) mentre la Mizukage, capace di controllare ben tre elementi (Fuoco, Terra e Acqua) forma dei sigilli per effettuare una tecnica molto pericolosa...

Dal nulla appare Zetsu bianco che, dopo aver detto agli astanti che lui ha succhiato loro delle piccole quantità di chakra per tutto questo tempo, si appresta a donare il chakra raccolto a Sasuke. Il ragazzo riesce ad usare di nuovo Susanoo e riesce, con facilità, a rompere la "stanza" creata dal Mizukage.

Lo Tsuchikage vede la scena e, saputo della tecnica "succhiachakra" di Zetsu, usa un jutsu per evitare che questo continui ad assorbirlo. Il vecchio pensa che sia stato Sasuke a manipolare Deidara e, senza esitare, usa sul ragazzo una tecnica che si chiama "Tecnica del distacco del Regno". A questo punto Tobi/Madara si teletrasporta nella sala del meeting e, dopo aver recuperato Sasuke, sembra intenzionato a svelare a tutti i Kage alcuni dettagli del piano "Occhio di Luna"!

via | Mangahelpers

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

6 commenti Aggiorna
Ordina: