Kako di Flora Graiff finisce sull'Atlante delle guerre

kako

Nel 2012 abbiamo introdotto per la prima volta su Comicsblog l'artista Flora Graiff.

Il suo il Mondo di Kako, sta facendo ulteriori progressi. Dopo esser approdato nella top ten dei libri digitali, il fumetto è finito anche all'interno dell'Atlante delle guerre e dei conflitti del mondo. Prima di spiegarvi nei dettagli questa nuova iniziativa dell'artista, è bene ricordarvi che il Mondo di Kako è una serie che si rivolge sia ad un pubblico di adulti responsabili, come i genitori (visti i contenuti critici ed istruttivi), sia a quei bambini che possono essere attratti da uno stile grafico semplice e spedito.

Lo spirito attento e critico di Flora ha convinto gli autori dell'Atlante delle guerre e dei conflitti del mondo. Nella quarta edizione di questo volume potete trovare proprio Kako ed il suo mondo, e la notizia è stata resa ufficiale durante una conferenza tenutasi l'11 gennaio a Roma presso la Libreria Fandango.

L'Atlante delle guerre è un annuario ideato e diretto dal giornalista Rai Raffaele Crocco in collaborazione con ONU, Unesco, Amnesty International, UNHCR. E' un prodotto di denuncia utile a ricordare a tutti le atrocità della guerra, un male dell'umanità che va a sconvolgere la vita di chiunque, soprattutto dei più piccoli che vengono segnati per sempre. Le 5 tavole di Kako (una per ogni continente), anche in quest'occasione, parlano proprio dei bambini come vittime di quei conflitti assurdi che riescono al stravolgere la loro quotidianità.

Ecco le immagini più forti messe in evidenza dall'autrice: la maglia intessuta con il filo spinato, i compiti svolti in mezzo alle bombe, la pesca effettuata con la “canna” di un fucile, il riciclaggio dell’elmo a ciotola del cane e a secchio per attingere l’acqua da un pozzo. Per ulteriori informazioni vi consigliamo di cliccare qui!

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.