Follie da otaku - Comprarsi l'intera strumentazione delle ragazze di K-On!

K-On Girl

Si sa, gli otaku più incalliti sono disposti a collezionare qualsiasi cosa che riguardi il loro anime preferito e, per farlo, sono disposti anche a spendere cifre esorbitanti. Ma se per anime/manga come Naruto o Bleach gli articoli da collezionare sono abbastanza semplici ed economici, cosa diversa è se si vuole collezionare tutti gli strumenti musicali che le ragazze di K-On usano all'interno dell'anime!

Leggendo Sankaku Complex, abbiamo scoperto che un otaku ha chiesto aiuto alla rete perché, a quanto pare, ha deciso di collezionare tutti gli strumenti presenti in K-On spendendo una marea di soldi. A questo punto, incuriositi, abbiamo cercato di capire quanto il suddetto otaku dovrebbe spendere per avere la strumentazione completa delle ragazze di K-On e, increduli, abbiamo notato che le spese sono davvero esorbitanti!

Partiamo con Yui: la chitarrista/cantante usa una Gibson Les Paul Standard color Heritage Cherry Sunburst che, da sola, costa all'incirca 2.500 euro! Stranamente però, la chitarra di Yui ha un mascherino color crema che non è disponibile nel colore da lei scelto quindi, molto probabilmente, è una vecchia edizione della suddetta Les Paul. L'amplificatore è invece un classico "combo" Marshall che, a bassi vattaggi (ovvero dai 15 ai 30W), non costa più di 300 euro.

Mio, la bassista, utilizza un Fender Jazz Made in Japan 3-Color Sunburst, che costa la bellezza di 1.500 euro. L'amplificatore di Mio non si è mai visto nel dettaglio ma, vedendo bene nei vari spezzoni in cui le ragazze suonano, sembra che la bassista usi dei testata/cassa (non sappiamo se valvolari o "a transistor") che, indipendente dalla marca, non vengono mai meno di 1.700 euro.

Mugi invece usa una tastiera/sintetizzatore della Korg modello Triton Extreme che, nuova, costa ben 2.500 euro. Mugi utilizza anche dei piccoli amplificatori ma, analogamente a Mio, di questi non viene mai mostrata la marca.

Azusa, la seconda chitarrista, usa una bella Fender Mustang molto particolare che, rispetto alla versione "standard" tutt'ora in vendita, ha come particolarità quella di avere anche la paletta dello stesso colore del body (Dakota Red). Il prezzo della chitarra è di circa 1.600 euro ma, essendo un "discotinued model" (ovvero un modello che non viene prodotto in maniera "fissa" dalla casa madre) si possono trovare anche a prezzi inferiori. Anche Azusa non usa amplificatori "personali", perché molto spesso la si vede usare quelli messi a disposizione dalla scuola (che sono comunque dei testata/cassa Marshall, anche loro molto costosi).

Infine abbiamo Ritsu che, come batteria, usa una classica Yamaha Stage Custom color Natural Wood che, da sola, costa poco meno di 1.000 euro. Però Ritsu usa anche piatti Zildjian che, al set, possono arrivare a costare anche 400 euro.

Insomma, il "povero" otaku che ha deciso di collezionare tutta la strumentazione delle ragazze di K-On si deve accollare una spesa totale che supera abbondantemente i 10.000 euro anche se, va detto, può benissimo provare a trovare i suddetti strumenti usati o, al limite, di "sottomarca". La cosa che però non capiamo è questa: ma una volta collezionati tutti gli strumenti, il nostro otaku li suonerà oppure no?

via | Sankaku Complex

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

1 commenti Aggiorna
Ordina: