OreShura - Animazioni invernali 2013 prima impressione

Mi è molto piaciuta la prima puntata di OreShura (Ore no Kanojo to Osananajimi ga Shuraba Sugiru) che ho trovato veramente "rinfrescante".

Il protagonista maschile è un ragazzo che odia l'amore, è concentrato sullo studio e non è il solito, classico, giapponese "medio" interessato solo a fiumane di ragazze disponibili.

Eita è infatti un ragazzino molto a modo che inizia le scuole superiori con il proposito di studiare duramente, al fine di fare l’esame per entrare all’ università di medicina. I suoi genitori hanno divorziato e la madre si ammazza di lavoro per mantenerlo: Eita cerca quindi anche un modo di ripagare tutti gli sforzi della genitrice.

Ha una vita tranquillissima: va a scuola, studia, resta chiuso in camera sua tutto il giorno, a malapena esce per fare la spesa e cenare con una sua amica d'infanzia.

Purtroppo a scuola sorge un problemino in seguito al regolare scambio di posti che si usa fare nelle classi giapponesi( ogni tot mesi infatti gli studenti cambiano il proprio posto al fine di favorire la socializzazione in classe). Come nuovo posto assegnato, Eita si troverà come vicina Masuzu: la ragazza più bella della scuola. Non passa molto tempo che questa gli si dichiara davanti a tutti.

La faccenda si rivela essere un inganno: la giovinetta è infatti stanca di dichiarazioni d'amore e proposte. Lei pure desidera stare tranquilla, per questo le serve un finto fidanzato che la protegga da ulteriori "assalti". Eita è costretto ad accettare o lei mostrerà a tutti il suo diario.

Simpatici e piacevoli i lead role: lui tutto di un pezzo, studioso e preciso. Lei è sveglia, di carattere, furbetta e decisa. Una bella coppia non convenzionale.

Sarà carino vedere come l'amica di infanzia di Eita tenterà di riconquistarlo.

Unico neo: non vado matta per la grafica, talvolta troppo "luminosa" e accesa. Questo ovviamente non compromette assolutamente l'armonia dell'animazione. Da seguire.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

1 commenti Aggiorna
Ordina: