La storia del fumetto italiano raccontata in “Fumetto! Centocinquanta anni di storie italiane”

Fumetto italiano

Siete appassionati del mondo del fumetto e vorreste conoscere la storia di questa grande arte nel nostro Paese? Esiste un volume che farà senza dubbio al caso vostro. Stiamo parlando del corposo volume “Fumetto! Centocinquanta anni di storie italiane”, edito da Rizzoli (520 pagine, al costo di 60 euro), attraverso il quale potrete ripercorrere alcuni dei momenti più importanti della storia del fumetto italiano ed ammirare alcune delle più famose strisce del nostro Paese, a partire dal 1848 fino ai giorni nostri, per un viaggio intrigante, coinvolgente e davvero imperdibile.

Attraverso le illustrazioni più famose, le copertine, i bozzetti, le tavole e molto altro ancora, potrete approfondire la conoscenza con i personaggi di alcuni dei più importanti autori del panorama fumettistico italiano, da quelli di Sergio Bonelli a quelli delle sorelle Angela e Luciana Giussani, autrici di numerosi personaggi di successo, fra i quali ricordiamo l'intramontabile "Diabolik".

Fra le cinquecento pagine che compongono il volume, non mancheranno inoltre le schede di approfondimento, i saggi in merito al rapporto che il fumetto ha instaurato con il mondo della letteratura e del cinema, le relazioni e molto altro ancora, per quello che sembra rappresentare a tutti gli effetti un vero e proprio libro di riferimento sul mondo del fumetto in Italia.

Gli autori che hanno dato vita a questo grande viaggio nel mondo dell’illustrazione sono Gianni Bono, storico e studioso del fumetto, e creatore del "Museo del Fumetto e dell’Immagine" a Lucca, e Matteo Stefanelli, impegnato nel campo dei media e fumetto in veste di curatore, consulente e giornalista.

via | Insideart.eu

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.