Anime autunnali prima impressione - 11 Eyes

Ancora anime autunnali: è una stagione molto promettente! 11 Eyes ha un rassicurante esordio con sangue, un breve combattimento con il morto, giusto per non privarci di nulla! Dopo aver ascoltate entrambe, le migliori opening ed ending della stagione!

Kakeru e Yuka sono i protagonisti: entrambi provenienti dall'orfanotrofio e senza famiglia. La sorella si è suicidata quando Kakeru era un bimbo, ora il ragazzo ha solo Yuka come amica. Lei è sempre stata gentile con lui e sono cresciuti insieme. Kakeru le vuole molto bene: fortunatamente frequentano la stessa scuola e possono rimanere sempre l'una accanto all'altro.

Un pomeriggio, all'improvviso, i due si ritrovano in un'altra realtà. Grande utilizzo del colore rosso che aiuta senza dubbio l'atmosfera inquietante. I due non capiscono cosa stia succedendo: tornano nuovamente sulla terra dopo essere stati attaccati da alcuni mostri. Non che i due si facciano così tante domande, si limitano a sperare che la cosa non avvenga più.

La mattina dopo si presenta una nuova compagna di classe che simpaticamente dichiara di non essere interessata a nessuno e che preferisce essere ignorata da tutti i compagni di scuola. Sarà, naturalmente, un altro personaggio chiave della vicenda.

Inutile dire che appena Yuka e Kakeru restano nuovamente soli, passeggiando tranquillamente per la città, si trovano ancora nel mondo spaventoso visto il giorno precedente. E questa volta uscirne non sarà così semplice.

Questo è uno di quegli anime che non rientrano nel mio genere, ma che trovo comunque piuttosto interessanti. La grafica non è niente di eccezionale, ma l'uso dei colori è intelligente. La vicenda ha la giusta dose di mistero, i personaggi non sono così decisi, ma possono crescere. Da tenere in considerazione.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.