Planet Manga Risponde - L'angolo della Posta: 19 Ottobre 2009

planet manga

Dopo l'Angolo di Max Brighel, Panini Comics lancia una rubrica tutta nuova, completamente dedicata al mondo dei manga!

Nasce Planet Manga Risponde, per consolidare il rapporto fra redazione e lettori! Non perdete tempo: per ogni vostra curiosità inviate i vostri quesiti al seguente indirizzo: planetmangarisponde@panini.it! Le risposte alle vostre domande arriveranno in maniera chiara ed esaustiva. Questa settimana si parla di: Death Note, Angel Heart, Bakuman, Vagabond, Inferno e Paradiso.

Cara Redazione, vorrei chiedervi qualche informazione circa due titoli che mi hanno incuriosito molto e che spero possano essere portati in Italia per fare felici il pubblico di noi manga-divoratori. 1) Dato il grande successo di DEATH NOTE, nei vostri progetti c'è una prossima pubblicazione di "Bakuman.", altra opera del binomio Tsugumi Ohba-Takeshi Obata? 2) Qualche contatto invece per un futuro arrivo in Italia del manga "Pandora Hearts"? Grazie mille, sempre i numeri uno! ;-) Vero - Grazie mille, soprattutto per l’attestato di stima che fa sempre immensamente piacere! Di Bakuman si è fatto un gran parlare, ed è certo un’opera tale da non poter essere lasciata inedita dagli editori italiani… Penso che se hai ancora un pochino di pazienza, a Lucca in un modo o nell’altro i Baku-nodi dovrebbero venire al pettine! ;)
Pandora Hearts è un titolo molto molto carino di Square Enix, una casa editrice a noi vicina, quindi anche se al momento ti dico di no, non disperare perché non si sa mai.

Avete intenzione di ristampare VAGABOND????
Grazie e complimenti :D

Ciao caro, per il momento tutto fermo, ci aggiorniamo per il 2010!

Gentile Marco Cecini,
questo pomeriggio mi sono collegata al sito Panini Comics e ho notato con piacere che è stata pubblicata la scansione della pagina mancante del volume 8 di DEATH NOTE GOLD.
Mi complimento per l'iniziativa e ne approfitto per chiedere se è possibile fare la stessa cosa con il volume 46 di ANGEL HEART che presenta un problema analogo (già segnalato a suo tempo all'editor della serie): la pagina 25 è stata stampata due volte, una al posto giusto e l'altra al posto della pagina 23, che quindi è andata completamente perduta.
La ringrazio per quello che potrà fare per me e per tutti coloro che seguono ANGEL HEART.
Cari saluti

Cristiana

Ciao Cristiana, grazie per la tua mail e scusa ancora per il disagio. Eccoti la pagina:

Cara redazione di Planet Manga,
vorrei sapere alcune notizie riguardo alla pubblicazione di INFERNO E PARADISO COLLECTION ristampa.
Finora sono stati ristampati solo i primi due numeri.Vorrei sapere da voi se continuerà la ristampa della versione collection dei numeri successivi ai primi due, oppure se mi conviene comprare dal 3 in poi la collection normale.
Con la speranza che con questa mail qualcuno finalmente mi risponda, vi auguro una buona serata.
Saluti

Salvatore

Ciao Salvatore, al momento sono esauriti soltanto i primi 3 volumi, che abbiamo già provveduto a ristampare. Se dovessero andare esauriti anche i seguenti ristamperemmo anche quelli ma, visto che si tratta di ristampe fedeli alla prima edizione, ti consiglio di recuperare i volumi dal n.4 finché riesci a trovarli senza problemi.

Ciao a tutti! Allora io volevo chiedere se era possibile ristampare i numeri 5 e 11 di FMA visto che il venditore di fumetti di fiducia mi ha detto che al momento state ristampando la GOLD. Io chiedo gentilmente se è possibile ristampare quelli dell'edizione normale.

Ciao carissimo, a dire il vero per il numero 5 lo abbiamo già fatto, ed è attualmente disponibile nello shop online:

https://www.paninicomics.it/web/guest/productDetail?viewItem=30354

Il numero 11 è invece ancora disponibile dalla prima edizione:

https://www.paninicomics.it/web/guest/productDetail?viewItem=29791

Ciao volevo iniziare dicendo che sono contento che avete aperto questo spazio di interazione riguardante solo i manga. Il problema è che purtroppo da quello che sto leggendo le vostre finalità erano altre, non quindi un botta e risposta riguardante le solite ristampe, ma un modo per dibattere di argomenti diversi sui vostri manga.
Anche io preferirei questa seconda opzione dato che orami molte risposte le conosciamo già. Certo,
comunicazioni e domande di servizio sono necessarie ma qualche buona domanda un po’ diversa fa sempre bene.
Vorrei proporla io e riguarda proprio BLEACH; conosco le futili polemiche riguardanti questo titolo. Si dice che è truzzo, non ha una trama, personaggi insulsi, ecc…Tutte stupidate!!! Se un titolo nasce per essere di un tipo non lo si può giudicare con altri metri di paragone.
Comunque vorrei chiedere a te o ad altri, secondo voi quale è la classifica di forza dei capitani del Gotei 13? Si tratta di un discorso molte volte fatto con i cavalieri d’oro ma che si può
tranquillamente trasferire a BLEACH.

LightLIfe

Mio geniale Light, permettimi innanzitutto di complimentarmi con te, perché hai veramente compreso lo spirito di questa rubrica!
Per come la vedo io, la domanda da porsi rispetto a un manga come BLEACH è “ti piacciono gli shonen o no?”. Se la risposta è no, allora il preconcetto deriva dal personalissimo gusto del lettore, ed è quindi inutile incaponirsi a voler stroncare un titolo che di questo genere è un degno rappresentante. Se la risposta è sì, beh, io credo che in BLEACH siano presenti tutti gli elementi atti a definire lo shonen manga per eccellenza, ma sublimati dalla genialità artistica di Tite Kubo, un fuoriclasse dal mostruoso talento grafico che ha saputo condurre una vera e propria rivoluzione del linguaggio fumettistico. Il lavoro di approfondimento grafico è straordinario, nei dettagli, nei costumi, nelle ambientazioni, nei salti temporali, nella cura dei titoli dei capitoli, ogni volta differenti e “a tema”; il ritmo cinematografico nell’impostare le sequenze di una pagina diviene più consapevole e ricercato, e segna un’ulteriore importantissima tappa nel passaggio dal vecchio modo di concepire il fumetto a quello moderno. Qualcuno potrà dire che BLEACH è un manga mediocre, ma nessuno potrà negare la grandezza di Tite Kubo come disegnatore.
Fra l’altro la domanda che mi poni è estremamente interessante, e più di una volta mi ci sono arrovellato con gli amici cercando una risposta… Spero comprenderai comunque che qualsiasi cosa andrò a dire o ad analizzare in questa sede riferirà esclusivamente all’edito italiano, fermo restando che, per chi avrà già avuto modo di spoilerarsi i capitoli inediti, la percezione potrebbe essere diversa dalla mia. Cominciamo col pubblicare la classifica di forza dei Capitani del Gotei 13, secondo i parametri di espressi nelle Guide Ufficiali al manga uscite:

Yamamoto e Aizen 560
Unohana 540
Kyoraku 530
Byakuya 510
Hitsugaya 500
Ukitake 490
Ichimaru 480
Komamura 470
Soi Fong 460
Tousen 460
Kurotsuchi 430
Kenpachi 390

Personalmente è una classifica che non mi vede d’accordo... Durante la saga della Soul Society, abbiamo assistito a uno Zaraki scatenato capace di tenere a bada da solo sia Komamura che Tousen (anzi, il secondo lo ha proprio sconfitto), pertanto per cominciare toglierei lui dall’ultimo posto. Inoltre, è vero sì che lo stesso Zaraki è stato sconfitto da un Ichigo non ancora in possesso del Bankai, ma chi ha letto SAINT SEIYA, con il quale hai giustamente fatto un paragone, avrà interpretato quella scena come una sorta di “miracolo kurumadiano”, un episodio che non stabilisce l’acquisizione stabile e duratura di un certo livello di forza, ma che si caratterizza piuttosto come un exploit circoscritto e giustificato dalla determinazione, dalla motivazione e dalla forza di volontà tirata fuori in particolari circostanze… Una cosa molto giapponese, insomma, come ormai ci siamo abituati a vedere, ma che non credo possa essere considerata ai fini di classifiche del genere!
Per lo stesso discorso, Komamura lo metterei relativamente in alto per il fatto di aver resistito contro Zaraki, e anche di essere sopravvissuto a un potentissimo colpo di Aizen sempre nelle ultime battute della saga della Soul Society.
Unohana mi dà l’idea di essere un Capitano che la sa molto molto lunga ma, francamente, per quanto visto sinora, credo che il secondo posto sia eccessivo. Anzi, nella mia personalissima classifica purtroppo andrebbe a finire ultima, scalzata anche da un Mayuri capace di dimostrarsi sempre più letale… Il classico personaggio non dotato di grande forza, ma con poteri speciali e insidiosi capaci di mettere in seria difficoltà l’avversario. Anche qui il paragone con Kurumada è d’obbligo: quante volte Cavalieri molto potenti sono stati messi in scacco da avversari di gran lunga meno forti ma capaci di utilizzare a loro favore il veleno, gli odori, o i suoni?
Kyoraku e Ukitake sembra siano i più forti dopo Yamamoto, o almeno questo è quanto si comprenderebbe dalle parole di quest’ultimo, tuttavia Ukitake paga il prezzo della sua malattia scendendo di diversi posti in classifica. Tuttavia, secondo me Zaraki e Byakuya non sono da meno di Kyoraku, pertanto li metterei tutti e tre a parimerito. C’è poi Hitsugaya, che va considerato per il suo livello in potenza e atto, ragionando sulla sua giovane età e sulla capacità di diventare Capitano pur essendo ancora un bambino. Al suo livello attuale, lo metterei a metà classifica, ma con ampi margini di miglioramento e la possibilità di raggiungere la triade in terza posizione. Inoltre, al pari di Yamamoto, la sua zanpakuto controlla un potere elementale, il che a mio avviso gli dà un bonus superiore. Per finire, Aizen per me è fuori scala, inarrivabile.
Insomma, io direi qualcosa del genere:

Aizen
Yamamoto
Kyoraku/ Byakuya/ Zaraki/ Hitsugaya (in potenza)
Komamura
Ukitake
Soi Fong
Ichimaru/Hitsugaya (in atto)
Tousen
Kurotsuchi
Unohana

Spero che la risposta sia stata soddisfacente, la domanda lo è stata molto! E grazie ancora!

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

4 commenti Aggiorna
Ordina: