Spoiler capitolo 616 di Naruto

Naruto_616

Dopo una lunghissima pausa (ben tre settimane), tornano su Comicsblog gli spoiler di Naruto! Smaltiti abbondantemente i bagordi del Natale e del Capodanno, riprende la serializzazione del manga di Masashi Kishimoto che, sono sicuro, vivrà un 2013 molto intenso! E, visto che non abbiamo realizzato gli spoiler del capitolo 615, dopo il salto troverete un riassunto brevissimo del suddetto capitolo seguito, come sempre, dagli spoiler del capitolo 616!

Se volete dare subito un'occhiata alle immagini del capitolo 616, vi basterà cliccare sull'immagine in alto mentre, se volete sapere cos'è successo in questo nuovo episodio delle avventure di Naruto, consiglio a chi segue la serializzazione giapponese del manga di cliccare qui in basso!

Riassunto capitolo 615:

Ancora abbracciato al corpo senza vita di Neji, Naruto viene duramente attaccato da Obito che, approfittando di questo momento di sconforto del ragazzo, inizia una lunga filippica su come il giovane shinobi di Konoha non sia riuscito nell'intento di non far morire nessuno dei suoi compagni! Le parole di Obito sono durissime e, dopo avergli detto che l'unica cosa Naruto teme è la solitudine, l'Uchiha propone al ragazzo di smetterla di soffrire e di unirsi a lui e a Madara in questa battaglia contro l'umanità...quella stessa umanità che Naruto non è riuscito a proteggere e che, come ha visto, porta con se solo dolore e disperazione! Naruto sembra quasi cedere davanti alla durezza delle parole di Obito, ma Hinata lo accarezza dolcemente sul viso dicendogli che tutto quello che ha fatto fin'ora non è sbagliato e che Neji, con le sue ultime parole, ha cercato di far capire all'amico che i suoi ideali sono condivisi da tutti i suoi compagni. Hinata sta cercando di far capire a Naruto che la sua vita vale tanto quanto quella degli altri, e che le sue azioni sono legate a quelle di tutti i compagni che credono in lui e nei suoi ideali (Kurama compreso che, per ribadire il concetto, ricorda al ragazzo che Minato e Kushina hanno dato la sua vita per lui).

Rincuorato, Naruto si rialza e, dopo aver stretto la mano di Hinata (che giura a se stessa di non voler lasciare quella stretta per nulla al mondo), il ragazzo risveglia i poteri del Kyuubi...che la battaglia continui!

Spoiler capitolo 616:

L'azione si sposta temporaneamente su Sasuke, Orochimaru, Suigetsu e Juugo che, a quanto pare, sono arrivati nel punto dove il Sennin voleva che fossero. Ma la cosa strana è che, pur non essendo ninja sensoriali, tutti è quattro sono riusciti a percepire una fonte di chakra conosciuta...e, notando l'espressione di Sasuke, sembra che questa cosa non sia di suo gradimento. Di chi sarà?

Intanto, sul campo di battaglia, Naruto è riuscito a mischiare il suo chakra a quello di Kurama che, meravigliato, si complimenta con il ragazzo per i progressi che ha compiuto in così poco tempo. Anche gli altri shinobi notano che il chakra di Naruto si è fuso con quello della volpe espandendosi fino all'inverosimile, e forse l'inquietudine che Sasuke ha provato poco fa è provocata proprio da quest'incredibile quantità di energia che il giovane shinobi è riuscito a generare. E ora che Naruto e Kurama sono al 100%, i ragazzi proveranno ad eseguire il piano che Shikaku ha congegnato per loro poco prima di morire...

Naruto crea alcuni cloni che, senza perdere tempo, si lanciano sul campo di battaglia raggiungendo tutti gli shinobi dell'alleanza che sono rimasti senza charka. Dandogli il cinque, i cloni donano agli shinobi l'energia necessaria per tornare a combattere al 100% e Madara, astuto come sempre, pensa d'aver capito cosa hanno in mente di fare i suoi nemici. Intanto Hinata, che prima ha stretto la sua mano con quella di Naruto ricevendo anche lei un pezzo di quell'enorme quantità di chakra, è riuscita a fermare una delle mani/code del Juubi con un attacco semplicissimo, a riprova del fatto che l'energia donata dall'amico è davvero tantissima. Persino Choji è tornato paffutello e, ora che sono tutti pronti, il piano di Shikaku sta per prendere forma!

Obito prova a contrattaccare usando le mani/code del Juubi, ma Choji e gli altri riescono a bloccarle. Sincronizzando i loro Jutsu, Shikamaru e Ino si apprestano ad iniziare la tattica di Shikaku e, mentre i due giovani shinobi partono all'attacco, possiamo rivedere un brevissimo flashback degli ultimi istanti di vita dei padri dei due ragazzi. Shikaku ha chiesto a suo figlio se si è dimostrato un ottimo padre pur riservandogli sempre il tempo necessario per qualche partita a Shogi, e Shikamaru risponde dicendo che da lui ha appreso davvero tantissimo. Inoichi, invece, dice a sua figlia che è diventata come un bellissimo fiore e, con il tempo e con l'affetto che questa ha riposto nei suoi amici, è sbocciata diventando una bellissima ragazza. E, dopo un siparietto comico (pare che Shikaku abbia qualcosa da nascondere alla moglie...qualcosa che Shikamaru conosce), i due si congedano per sempre dai rispettivi figli...

Ino è riuscita a ri-possedere Obito proprio mentre questo stava per usare nuovamente le abilità del Juubi e, mentre Choji e gli altri provano ad alzare le mani/code del Juubi, Shikamaru e il resto del clan Nara si concentrano per utilizzare la tecnica di controllo delle ombre. Madara dice che questa tattica è alquanto prevedibile e noiosa, ma di fatto i ragazzi riescono a usare le ombre generate dal sollevamento delle code del Juubi per immobilizzare l'enorme bestia! Completata la possessione temporanea, Ino ritorna nel suo corpo, sorretta dall'amico Shikamaru...

Intanto, arrivato al capezzale di Neji, Rock Lee inizia a piangere disperatamente chiamando a gran voce l'amico e nessuno, tra i presenti, riesce a calmare la profonda disperazione che il giovane allievo di Gai sta provando in questo momento. Interviene Obito che, libero dalla possessione di Ino, dice agli shinobi che i legami di cui tanto parlano l'hanno reso quello che è diventato, lasciando intendere che l'amicizia crea solo tanto dolore. E, vedendo la reazione di Rock Lee alla morte di Neji, Kakashi dice a Naruto che quando gli disse "non permetterò mai che i miei compagni vengano uccisi", l'uomo voleva ricordare a se stesso tutte le occasioni in cui non è riuscito a proteggere le persone a cui teneva di più. E, quando si pronunciano parole del genere, bisogna anche sopportare il peso che queste hanno e quanto dolore potrebbero portare...

Naruto risponde a Kakashi dicendo che la parola "ninja" vuol dire anche "sopportare" quindi, se è questo il peso di cui si deve fare carico, allora porterà sempre nel cuore Neji e tutti gli altri che ormai non ci sono più...perché sarebbe ingiusto offendere la memoria delle persone che non ci sono più con un Jutsu come quello che Obito ha intenzione di realizzare. È un peso doloroso, ma lui porterà sempre Neji e gli altri nel suo cuore!

Immagini e spoiler sul capitolo 616 di Naruto
Immagini e spoiler sul capitolo 616 di Naruto
Immagini e spoiler sul capitolo 616 di Naruto
Immagini e spoiler sul capitolo 616 di Naruto
Immagini e spoiler sul capitolo 616 di Naruto
Immagini e spoiler sul capitolo 616 di Naruto
Immagini e spoiler sul capitolo 616 di Naruto
Immagini e spoiler sul capitolo 616 di Naruto
Immagini e spoiler sul capitolo 616 di Naruto
Immagini e spoiler sul capitolo 616 di Naruto

via | Mangahelpers

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.