Spoiler capitolo 379 di Bleach

Spoiler capitolo 379 di Bleach

Niente Naruto oggi (Kishimoto ha deciso di prendere una settimana di pausa per riordinare le idee) ma, fortunatamente, il buon Tite Kubo non va mai in vacanza e, come sempre, ha rilasciato un altro capitolo entusiasmante di Bleach! Purtroppo non abbiamo immagini del capitolo in questione ma, fortunatamente, possiamo darvi informazioni dettagliate sulla trama. Ricordiamo a tutti i lettori dell'edizione italiana di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese del manga, potete leggere le prime indiscrezioni sul nuovo capitolo subito dopo il salto.

Troverete il riassunto del capitolo 378 e gli spoiler del capitolo 379 cliccando il link sottostante.

Riassunto capitolo 378:

Rukia si trova in difficoltà contro Yammi che, dopo aver effettuato il "rilascio", è diventato molto più grosso e potente di prima, rivelandosi l'espada numero zero! Yammi dice a Rukia che questo combattimento è stato uno "schifo" e, nonostante egli si sia divertito nel rilasciare la sua potenza, trovare e distruggere nemici di così basso livello è per lui abbastanza stressante. Nell'apice della sua arroganza, Yammi dice a Rukia che è addirittura difficile cercare di tenerla in mano e non schiacciarla, vista l'enorme potenza che l'espada dispone una volta rilasciato. Yammi chiede a Rukia di che morte vuole morire ma la ragazza, con le ultime forze, esegue un Sokatsui (una specie di palla di fuoco) colpendo l'espada in faccia!

Yammi ha accusato il colpo e, arrabbiatissimo, scaglia Rukia al suolo. In aria, Rukia ripensa alla forza immensa di Yammi e a come l'espada sia riuscito a battere tutti i suoi amici quando, poco prima di toccare terra, qualcosa blocca la caduta della ragazza. Come un lampo, Ichigo recupera l'amica e la trasporta sana e salva al suolo!

Yammi sembra sorpreso di vedere Ichigo ancora vivo, urlando il nome del ragazzo a squarciagola. Ichigo, con tono strafottente, dice a Yammi che è "cresciuto" dall'ultima volta che si sono incontrati, mentre Rukia è sorpresa nel vedere l'amico sano e salvo. Ma Yammi passa subito all'attacco e, urlando contro Ichigo, carica un Cero dalla bocca. Con un colpo velocissimo, Ichigo riesce a bloccare Yammi prima che questi possa completare il caricamento del Cero, con enorme disappunto dell'espada. Rukia, guardando l'amico con uno sguardo spaventato/preoccupato, gli chiede perché si trova qui invece che sulla torre insieme ad Orihime e gli altri. Ichigo risponde alla ragazza dicendo che ora Orihime sta bene e, proprio sulla torre, sta curando le ferite che Ishida ha riportato nello scontro contro Ulquiorra. Il ragazzo conclude dicendo che sulla torre Orihime è al sicuro, mentre dove si trovano lui e Rukia le cose sono abbastanza complicate. Ma Ichigo non fa neanche in tempo a finire il discorso che Yammi, con un pugno, cerca di attaccare lui e Rukia!

Ichigo, con una velocità impressionante, recupera Rukia e la porta insieme a lui su di una costruzione a forma di cubo. Questo fa andare su tutte le furie Yammi che, in preda alla rabbia, urla ad Ichigo di "smetterla di svignarsela". Ichogo dice a Rukia di rimanere li fintanto che lui non avrà sistemato Yammi, in modo da poter poi tornare nel mondo reale per porre fine a questo "stupido scontro". Rukia osserva l'amico dirigersi verso Yammi e, ripensando ai suoi occhi, la ragazza non può fare a meno di constatare che lo sguardo di Ichigo non è di un vincitore e ne tantomeno di uno che sta per andare a fare a pezzi l'avversario. Domandandosi cosa sia successo in cima alla torre, lo sguardo di Rukia si intristisce e la sua faccia diventa abbastanza cupa...

Intanto Ichigo ha parato il braccio di Yammi che, seccato, dice al ragazzo di darsi da fare e di smetterla di evitare i suoi colpi. Ichigo sfotte Yammi dicendogli che non sta mai zitto e, spiegando all'espada che egli non stava fuggendo o altro, nota che finalmente i due si ritrovano abbastanza lontani dai corpi dei compagni svenuti. La tattica di Ichigo era proprio quella di allontanarsi con Yammi dal luogo della battaglia precedente e, ora che finalmente i due sono soli, il ragazzo indossa la maschera e abbatte Yammi con un colpo solo!

Spoiler capitolo 379:

Ichigo ha colpito Yammi con la spada e questi, dopo lo shock iniziale, si rialza come se niente fosse mentre Rukia, guardando la maschera del compagno, nota che i segni su di essa sono cambiati. Ichigo deduce che il cambiamento è dovuto al processo di "hollowificazione" che lo ha portato a trasformarsi nella "bestia" che ha sconfitto Ulquiorra, "sentendo" che anche la maschera si è fatta improvvisamente più pesante.

Yammi si rialza e Ichigo, che lo aveva colpito con la versione potenziata del Getsuga Tensho, si domanda come mai il colpo non abbia avuto effetto sull'espada. Yammi ride, e dice a Ichigo che lui è l'espada numero Zero, quindi il più forte tra tutti gli arrancar al servizio di Aizen. Ichigo dice che per lui il numero non fa la differenza: che sia zero o uno o mille, il ragazzo ha il "desiderio" di vincere e questo scontro per lui può concludersi solo con una vittoria!

Yammi reagisce ai colpi di Ichigo che si trova in lieve difficoltà contro Yammi che, poco prima di sferrare un pugno al ragazzo, viene colpito da una magia! Da lontano appaiono Byakuya e Kenpachi! I due capitani sono arrivati per aiutare Ichigo!

via | Mangahelpers

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

1 commenti Aggiorna
Ordina: