Spoiler capitolo 380 di Bleach

Spoiler capitolo 380 di Bleach

Continua, senza sosta alcuna, la serializzazione di Bleach sulle pagine di Weekly Shonen Jump! Tite Kubo è più ispirato che mai e, ormai "lanciatissimo", sforna capitoli sempre emozionanti e pieni di azione. Ricordiamo a tutti gli utenti di Comicsblog che seguono l'edizione italiana di non continuare nella lettura di questi spoiler mentre, se leggete il manga seguendo la serializzazione giapponese, potete usufruire tranquillamente delle nostre anteprime.

Dopo il salto troverete il riassunto del capitolo 379 e le prime indiscrezioni sul capitolo 380.

Riassunto capitolo 379:

Ichigo ha atterrato Yammy con una spadata in modalità Hollow e Rukia, sorpresa, nota che la maschera dell'amico ha qualcosa di strano. Rukia ricorda che i segni della maschera di Ichigo sono molto diversi rispetto a prima, anche se questi si sono pian piano modificati con il tempo. Però, i segni che ha ora la maschera, sono incredibilmente diversi da quelli precedenti, e la ragazza si domanda cosa sia successo ad Ichigo durante la battaglia della torre...

Anche Ichigo si è accorto che qualcosa non va: durante l'ultima trasformazione in Hollow, il ragazzo ha notato che la maschera si è fatta più pesante e, ripensando a quanto è successo durante il combattimento con Ulquiorra (dove Ichigo si è scatenato diventando praticamente un demone), non può fare a meno di notare che da allora sono cambiate diverse cose durante "l'hollowficazione". Ma Ichigo non può nemmeno riflettere su questo che Yammy, a sorpresa, spunta alle sue spalle e cerca di attaccarlo mordendo. Ichigo si scansa con facilità e Yammi, ormai lanciato, "addenta" l'enorme pezzo di pietra su cui era poggiato il ragazzo. Sputandolo, Yammy dice ad Ichigo che quel colpo gli ha solo fatto un taglietto, nonostante la ferita che l'espada ha sul collo stia sanguinando lentamente. Ichigo è sorpreso: nonostante Yammy abbia ricevuto il suo Getsuga Tenshou durante la trasformazione in Hollow, il colpo ha avuto come effetto quello di ferire leggermente l'espada!

Yammy dice a Ichigo di guarda il suo numero: egli è Yammy Rialgo, l'espada numero Zero, il più potente tra tutti i guerrieri al servizio di Aizen. In confronto a lui, gli avversari precedentemente affrontati da Ichigo (Grimmjow, NNoitra e Ulquiorra) sono solo feccia e, così dicendo, sferra ad Ichigo un pugno dall'enorme onda d'urto. Ichigo non viene colpito dal pugno, ma deve comunque parare quell'incredibile ondata d'energia che il colpo di Yammy ha provocato. L'espada dice ad Ichigo che quello è il suo Bala, una cosa totalmente diversa dal Cero ed infinitamente più potente e, concludendo, l'espada dice al ragazzo che non ha alcuna possibilità di vincere contro il suo potere!

Ichigo non si lascia intimorire e, rispondendo a Yammy riguardo le "possibilità di vittoria", il ragazzo sa benissimo che lui non ha mai avuto possibilità contro avversari così potenti. Però, dovendo sconfiggerli, Ichigo ha trovato in se la forza necessaria per abbattere i suoi nemici e, visto che egli mai ce l'avrebbe fatta con avversari così potenti, ha solo fatto in modo che questi vengano sconfitti...tutto qui! Non si tratta di forza, si tratta di risolutezza...se deve sconfiggerlo lo farà, anche se non ha nessuna possibilità contro di lui. Yammy è infuriato e, dando a Ichigo del ragazzino insolente e dicendo che le belle parole non sono in grado di appianare il divario di forza che li separa, attacca il giovane usando i suoi terribili pugni. Ichigo si scansa con facilità, ma non può far altro che pensare al fatto che Yammy ha perso tutti i suoi compagni ma è Inoue, al contrario, che soffre per queste morti...

Ichogo capisce che anche Yammy ha in qualche modo a cuore i suoi compagni e, sentendoli chiamare feccia, il ragazzo si dimostra alquanto infastidito. Ichigo sta quindi per rimettersi la maschera ma, incredibilmente, questa non appare! Yammy afferra il ragazzo con la mano e, mentre Ichigo non riesce a spiegarsi come mai la maschera non è apparsa, l'espada si congratula con lui per aver provato in qualche modo a batterlo. Ma, sempre secondo Yammy, il divario tra i due è troppo grande e quindi adesso anche lui deve morire come la "feccia" che lo ha preceduto...ma ad un tratto si sente qualcuno che pronuncia "Hadou 33" e l'espada, dal nulla, viene colpito da una enorme quantità d'energia! Yammy non riesce a capire cosa sta succedendo e, poco prima di perdere una gamba a causa di un fendente, appare dal nulla un'ombra familiare...

Byakuya e Kenpachi sono arrivati sul campo di battaglia e, adesso, Ichigo non è più il solo a combattere contro Yammy!

Spoiler capitolo 380:

Ichigo si trova in aria e, notando con sorpresa quell'attacco subito da Yammy, non riesce a capire chi o cosa abbia colpito l'espada. Cadendo, Ichigo riesce a scorgere le sagome di Byakuya e Kenpachi ma Yammy, che sembra aver subito il colpo, si rialza subito ridestando l'attenzione su di lui. Byakuya chiede a Ichigo di ritirarsi e di lasciar fare a loro e Kenpachi, con il suo solito caratteraccio, dice al ragazzo che non possono permettere che una feccia come lui venga battuto da uno come quello (riferendosi, ovviamente, a Yammy). Ichigo è un po' sorpreso dalle parole dei due capitani quando, quasi di sorpresa, Kenpachi prova ad attaccare il ragazzo!

Ichigo riesce a scansare il colpo di Kenpachi e, chiedendo al capitano cosa sta facendo, l'uomo risponde che vuole ucciderlo proprio qui! Ichigo, abbastanza preoccupato, dice a Kenpachi che questo non è il momento di combattere tra di loro quando, dal nulla, Yammy colpisce Kenpachi con un pugno! Lo shinigami sembra spacciato ma, dalla mano di Yammy, inizia a scorrere un fiume di sangue!

Kenpachi ha parato con facilità il colpo di Yammy che, arrabbiatissimo, grida contro lo shinigami dicendogli che gli farà pagare tutto il dolore che gli stanno provocando. Ma mentre Yammy è distratto, una pietra gli arriva quasi vicino alla faccia e l'espada, poco prima che questa lo colpisca, para il masso con il dorso della mano. La pietra è stata lanciata da Kenpachi che, notando i riflessi dell'espada, inizia a sfotterlo un po' riguardo alla sua potenza e alla sua velocità...

Byakuya ripete ad Ichigo di ritirarsi e, dopo aver detto questo, fa la sua comparsa Mayuri! Il capitano della sezione scientifica del Gotei 13 ha capito come funzionano i Garganta e ha trovato un modo per mandare Ichigo nel mondo reale, sfruttando tutte le conoscenze che ha accumulato durante la permanenza nell'Hueco Mondo. Ichigo sembra sorpreso ma, ancora una volta, il ragazzo viene interrotto: fa la sua comparsa anche il capitano Unohana che, in compagnia della fidata Isane, si complimenta con Mayuri riguardo alle sue ricerche sul Garganta e su come ricreare il portale. Unohana quindi decide di seguire Ichigo alla volta del mondo reale, lasciando Isane come supporto all'interno dell'Hueco Mondo. Ichigo non è molto convinto ma Byakuya, ancora una volta, spiega a Ichigo che il suo compito nell'Hueco Mondo è finito ed è ora, per lui, di andare ad aiutare chi sta combattendo nel mondo reale!

via | Mangahelpers

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

1 commenti Aggiorna
Ordina: