Dylan Dog torna in Francia grazie a 100% Fusion Comics

dylan dog panini

Dylan Dog si è stancato dell'Italia ed pronto a fare un piccolo viaggio in Francia per rilassarsi.

L'ultima volta che Dylan ha messo piede sulla terra dei "cugini" è stato ben 11 anni fa (a trattare il prodotto sono state le case editrici Lug, Glenat e Hors). Ad invitare l'Indagatore dell'Incubo questa volta ci ha pensato la casa editrice 100% Fusion Comics. Quindi lettori italiani, iniziate a manifestare le vostre gelosie, poiché i colleghi francesi potranno leggere le storie del personaggio italiano nella loro lingua. Per fortuna che questo rapimento legale non frenerà affatto le pubblicazioni nostrane della Sergio Bonelli Editore.

Il lancio francese di Dylan Dog verrà presentato ufficialmente durante l'attesissima nuova edizione del Festival International de la Bande Dessinée d’Angoulême. In quella sede sarà possibile acquistare un'albo speciale in edizione limitata variant (non verrà data la possibilità di procurarselo online). Lo troverete presso lo stand della Panini Comics dove è stato invitato Gabriele Dell'Otto - copertinista del Dylan Dog Color Fest - il quale darà la propria disponibilità ad autografare questa avant première, distribuita in 150 copie in anteprima.

100% Fusion Comics ha in programma ben due pubblicazioni legate all'Indagatore dell’incubo. Innanzitutto, verrà rilasciato nelle librerie un volume in bianco e nero che presenterà le prime due storie della serie regolare (sarà disponibile a partire dal 20 febbraio 2013 in un'edizione con le alette laterali nella copertina al costo di 16,30€). Il 17 aprile spunterà Dylan Dog Deluxe 1, albo tutto a colori (prezzo identico a quello del precedente) con le storie del secondo Color Fest.

I collezionisti italiani ed i fan del personaggio potranno far propri questi volumi cliccando qui a partire dal prossimo mese!

via | Ddcomics

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.