Naruto, spoiler e immagini del capitolo 618

Naruto 618

Ecco che arrivano gli spoiler del nuovo capitolo di Naruto! Dopo parecchi capitoli pieni di pathos e battaglie, Masashi Kishimoto si concentra adesso sulla rivelazione di alcuni misteri del passato...misteri che potranno finalmente portare un po' chiarezza su alcune situazioni lasciate in sospeso! Noi, come sempre, ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese di Naruto, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il link di rimando al capitolo 617 e le prime indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 618.

Riassunto e spoiler del capitolo 617 (link)

Spoiler capitolo 618:

L'azione si sposta sul gruppetto formato da Orochimaru, Sasuke, Juugo e Suigetsu che, arrivati davanti a un tempio in rovina che sembra appartenere agli Uzumaki (il simbolo del clan si scorge all'entrata), entrano con molta tranquillità per cercare qualcosa che interessa al sennin. Arrivati davanti ad un muro con moltissime maschere di Oni (demoni), questi aspettano che Orochimaru trovi quello che sta cercando e, recuperata una maschera, i nostri abbandonano il tempio per andare nel luogo "dove giace ogni segreto"...

La prossima tappa del quartetto è Konoha, che se non fosse per qualche sparuto abitante sembrerebbe davvero deserta. Sasuke pare molto nostalgico e, arrivato con un balzo su di un tetto, il ragazzo inizia a guardare il villaggio dicendo che ha subito qualche cambiamento rispetto a come se lo ricordava. Suigetsu vuole capire cosa sta succedendo a Sasuke e Orochimaru, che sembra capire i sentimenti del giovane Uchiha, risponde al suo giovane amico dicendogli che sicuramente il ragazzo sta prendendo coscienza delle conseguenze che le sue azioni potrebbero avere sul villaggio. Secondo Orochimaru, Sasuke nutre ancora un po' d'affetto nei confronti del villaggio, ma dalla sua faccia si intuisce che il giovane Uchiha sembra determinato a voler distruggere Konoha con le sue mani. Suigetsu sembra sollevato e, chiacchierone come sempre, il ragazzo dice ad Orochimaru che questa è più o meno la stessa cosa che è capitata anche al sennin in passato, perché anche lui non ha permesso ai suoi ricordi di mettersi tra lui e la distruzione del villaggio. E visto che i pezzi grossi di konoha sono tutti fuori a combattere, Orochimaru potrebbe servirsi di loro tre per tentare di conquistare il Villaggio della Foglia una volta per tutte. Ma Orochimaru, sorridendo, risponde dicendo che ne lui ne Juugo sono più i suoi "serpenti"...

Arrivati al santuario Naka degli Uchiha (ridotto praticamente ad un mucchio di ruderi accatastati), i quattro entrano nei sotterranei grazie a Sasuke che, con una delle sue tecniche, ha aperto una grossa botola con su inciso il simbolo dello sharingan. Accese alcune torce e levati i mantelli/soprabiti, Orochimaru e Sasuke sono pronti ad iniziare il "rituale". Orochimaru indossa la maschera dell'Oni evocandolo e, mentre il rituale va avanti, ci viene spiegato il contenuto del famoso rotolo che Suigetsu aveva trovato in uno dei nascondigli del sennin. Secondo le indicazioni della pergamena, per prima cosa bisognava prendere la maschera dello Shinigami dal tempio degli Uzumaki e, una volta indossata, permettere allo spirito di prendere il corpo dell'evocatore. Fatto questo, per poter riavere di nuovo il controllo delle braccia Orochimaru deve tagliarsi la pancia, diventando così il sacrificio dello Shinigami che annullerà così la tecnica. Fatto questo, Orochimaru è di nuovo in grado di poter eseguire l'Edo Tensei!

Per evocare i quattro che Orochimaru ha intenzione di richiamare, c'è bisogno di donare qualcosa (o meglio, qualcuno) in cambio. Suigetsu pensava che dovevano servire loro da sacrifici, ma Orochimaru sembra intenzionato a voler sacrificare dell'altro...qualcosa (o qualcuno) che i nostri non hanno ancora notato. Levatosi la maschera dalla testa, Orochimaru dice ai ragazzi di prepararsi e Juugo, imposta la mano con il marchio maledetto su Sasuke, trasferisce tutto il potere della sua tecnica sull'Uchiha. Fatto questo, dal corpo di Sasuke spuntano fuori ben sei Zetsu bianchi, che Obito aveva inserito nel corpo del ragazzo per spiare i suoi movimenti. Uno di questi chiede a Orochimaru come diavolo ha fatto ad accorgersene, e questo risponde dicendo che i suoi studi sulle cellule di Hashirama gli hanno permesso di percepire tutto di lui...compresa la presenza del suo chakra! Inoltre, quando ha recuperato il suo chakra dal corpo di Kabuto, Orochimaru è venuto a conoscenza di alcune informazioni, compresa la presenza dei sei Zetsu nel corpo di Sasuke. E mentre Suigetsu e Juugo si occuperanno di due di loro, i restanti quattro verranno usati da Orochimaru come sacrificio per l'Edo Tensei...

Orochimaru sembra possedere le cellule che gli servono per questa evocazione (come egli stesso afferma, infondo è un collezionista anche lui) e, quando tutto sembra ormai pronto e i sigilli sono tutti al loro posto, il sennin può finalmente procedere con l'evocazione della tecnica. Questo sembra consumare molto chakra, tanto che Orochimaru è costretto a uscire dal suo corpo nella forma serpente che conosciamo, ma finalmente i quattro che sanno qualsiasi cosa sono davanti agli occhi dei ragazzi. E la sorpresa dei ragazzi è tanta quando, dopo tanta fatica, si troveranno a parlare con i quattro Hokage che hanno governato Konoha prima dell'arrivo di Tsunade!

Immagini e spoiler sul capitolo 618 di Naruto
Immagini e spoiler sul capitolo 618 di Naruto
Immagini e spoiler sul capitolo 618 di Naruto
Immagini e spoiler sul capitolo 618 di Naruto
Immagini e spoiler sul capitolo 618 di Naruto
Immagini e spoiler sul capitolo 618 di Naruto
Immagini e spoiler sul capitolo 618 di Naruto
Immagini e spoiler sul capitolo 618 di Naruto
Immagini e spoiler sul capitolo 618 di Naruto
Immagini e spoiler sul capitolo 618 di Naruto

via | Mangahelpers

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.