One Piece, spoiler e immagini del capitolo 697

One Piece 697

Capitolo di transizione questo 697 di One Piece...ma con una bella sorpresa finale! Eiichiro Oda non lascia quasi mai il lettore a mani vuote e, anche stavolta, l'autore ci prepara ad assistere a qualcosa di completamente nuovo che potrebbe stravolgere il suo mondo in un attimo! Come sempre, ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese di One Piece, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il link di rimando al capitolo 696 e le prime indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 697.

Riassunto e spoiler capitolo 696 (link)

Spoiler capitolo 697:

Il capitolo ricomincia dal flashback dove Law aveva chiesto a Rufy di formare un'alleanza per sconfiggere i Quattro Imperatori Pirata, e qui lo Shichibukai mette in guardia il capitano dei Mugiwara dal potere di questi quattro avversari. Avversari che, come ricorda Law, combattevano alla pari con un mostro di potenza come Barbabianca, e quello con cui hanno deciso di iniziare (Kaido delle Cento Bestie) è conosciuto come "la creatura più forte del mondo"! Secondo le stime di Law, la loro alleanza avrebbe il 30% di possibilità di cavarsela contro un avversario del genere e Nami, sentendo quanto detto dalla Shichibukai, chiede a Rufy di ripensarci. Ma questo non vuole sentir ragioni e, con un sorriso, accetta la proposta di Law!

Finito il flashback, Law chiede a Smoker di non pensare più al motivo per cui lo Shichibukai l'ha lasciato in vita. Comunicando la sua prossima meta (un luogo chiamato Green Bit), Law pare congedarsi da Smoker che, a suo dire, avrà il suo bel daffare con i Mugiwara. Questi stanno ancora finendo di mangiare e festeggiare e, una volta conclusi i bagordi, Smoker si avvicina a Rufy chiedendogli se vogliono ancora usare la nave cisterna. Rufy risponde di no, perché Nami e Chopper non se ne andranno da li finché non saranno sicuri che i bambini stiano bene. Inoltre, sempre a detta di Rufy, sarebbe meglio far partire subito la nave cisterna invece che aspettare l'arrivo degli altri marines contattati da Smoker. Fatti salire i bambini sulla nave cisterna, i marines del G-5 tracciano un'altra linea di demarcazione tra il bene e il male sull'isola, spiegando nuovamente ai Mugiwara che devono rimanere al loro posto. Rufy, con in bocca un osso di qualche animale, dice loro che questa linea non serve a niente...e poi, hanno fatto o no bisboccia insieme? I marines rispondono dicendo che per quello gli sono molto grati, ma loro rimangono comunque dei pirati!

I bambini chiamano a gran voce Nami e i pirati dei Mugiwara, chiedendo ai marines di farglieli salutare. Questi, come degli sciocchi, si mettono davanti ai piccoli per impedirgli di vedere i pirati che, a loro dire, sono la "feccia del mondo". Nami, rassicurata dal fatto che i bimbi stanno bene, dice a Chopper che il dottor Vegapunk provvederà a rimuovere dai corpi dei piccoli tutte le sostanze che C.C. ha iniettato nei loro corpi, rassicurando così la piccola renna. Intanto i marines continuano ad insultare i Mugiwara e ad impedire ai piccoli di vederli, diventando man mano sempre più aggressivi e nervosi. Ma i bambini non vogliono sentire ragioni e, urlando a gran voce i soprannomi che hanno dato ai Mugiwara, questi chiedono di poterli salutare per l'ultima volta. I marines dicono ai bambini che i Mugiwara sono cattivi e che non devono salutarli per nessuna ragione al mondo, arrivando addirittura a puntare addosso ai piccoli i fucili dicendogli che li lasceranno li se continueranno a fare i monelli! I piccoli si zittiscono per un po', ma Mocha dice ai Marines che solo i Mugiwara sono andati in loro soccorso quando questi sembravano abbandonati da tutto e da tutti, e nessuno di loro ha fatto caso ne alle loro dimensioni ne tantomeno a chi fossero. Concludendo, Mocha dice ai marines che se non vogliono fargli vedere i pirati sono loro quelli brutti, sporchi e cattivi! Interviene Tashigi che, con le lacrime agli occhi, dice ai suoi soldati di vergognarsi, ma questi le rispondono in coro che se non insultano i Mugiwara finiranno con l'ammirarli e rispettarli! I marines piangono e urlano e Rufy, che ha sentito tutto, dice che questi marines del G-5 sono davvero strani! I bambini riescono a salutare i pirati mentre si allontanano sulla nave cisterna, promettendo loro che diventeranno a loro volta dei pirati (ottenendo urla di disappunto dai marines)! Rufy li saluta dicendogli che si incontreranno nuovamente, e che saranno tutti nemici!

Intanto rivediamo Doflamingo che, sempre in volo, si lamenta della fortuna dei pirati: per qualche strano motivo, lo "Sky Path" è stato tagliato, e così lui non è riuscito ad arrivare in tempo per fermarli. E mentre sorvola il mare, Doflamingo si accorge di una piccola imbarcazione che solca le onde. Avvicinatosi, il pirata trova le teste di Baby-5 e Buffalo riposte su di essa! Law li ha affettati ben bene e, come ben sapete, pur essendo tagliuzzati questi sono ancora in vita. Atterrato sull'imbarcazione, Doflamingo parla con i due, che sono veramente dispiaciuti per come sono andate le cose (arrivano addirittura a dire di voler pagare con la vita questo smacco). Doflamingo calma i due dicendogli che hanno fatto solo il loro dovere e, notato che davanti alle teste dei suoi uomini c'è un Den Den-mushi con il cappello di Law, questo intuisce che presto dovrà parlare con il pirata. E non deve attendere molto perché, proprio in quel momento, Law si mette in contatto con lui! Cosa vorrà Law da Doflamingo?

Law accoglie Doflamingo dicendogli che è davvero una sorpresa poter parlare con il boss in persona, e questo ricambia dicendo che contattare il pirata/chirurgo è davvero molto difficile. Law informa Doflamingo del fatto che C.C. è con lui e, quando lo Shichibukai chiede dove sono finiti i corpi di Baby-5 e Buffalo, il pirata risponde dicendo che non lo sa e che non gli interessa. A questo punto Law vuole parlare d'affari e Doflamingo, sghignazzando, risponde al pirata dicendogli che un bambino come lui non si deve atteggiare da adulto e che deve darsi una bella calmata. Doflamingo sembra molto arrabbiato ed inizia a minacciare Law, che di tutta risposta dice al suo interlocutore di star attento a non far arrabbiare Kaido delle Cento Bestie, il suo cliente migliore...il cliente che deve acquistare i prodotti di Caesar Clown! E chissà come reagirà Kaido quando saprà che Doflamingo non è più in grado di produrre quanto richiesto: sicuramente Kaido muoverà guerra contro Doflamingo, che verrà annientato in un battibaleno dal terribile imperatore pirata! Doflamingo capisce che Law vuole qualcosa da lui e, infuriato, lo Shichibukai dice al suo interlocutore di tagliare corto e di arrivare al punto...

Law chiede a Doflamingo una cosa molto semplice: che lui si dimetta da Shichibukai! Law vuole che Doflamingo si butti alle spalle dieci anni di reputazione e che ritorni ad essere un pirata normale, con tutto quello che ne comporta. Fissando per l'indomani la data dell'annuncio, Law dice a Doflamingo che se leggerà sul giornale delle sue dimissioni lo contatterà, altrimenti le trattative finiscono qui. Law chiude la chiamata, lasciando Doflamingo furioso come non mai!

Immagini e spoiler sul capitolo 697 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 697 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 697 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 697 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 697 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 697 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 697 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 697 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 697 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 697 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 697 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 697 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 697 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 697 di One Piece

via | Mangahelpers

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.