Snack Time - Batman #30

batman

Batman R.i.p. non è ancora finito.

Su quasi tutte le testate legate ai personaggi vicini all'Uomo Pipistrello, non si fa altro che parlare delle conseguenze della saga, dove Bruce Wayne è misteriosamente scomparso. Planeta DeAgostini, sul n.30 di Batman, ci propone una buona storia scritta da Paul Dini, disegnata da Dustin Nguyen, dove scopriamo gli effetti di questa grossissima perdita. Diventa naturale la necessità di realizzare storie con protagonisti alternativi. Dini pesca ancora una volta Thomas Elliot, alias Hush, uno dei nemici moderni che si è distinto per la sua storia travagliata (ricordiamo che era un amico d'infanzia di Bruce) e per i suoi folli piani di esagerata ed esasperata vendetta.

Elliot ultimamente ha modificato il proprio volto chirurgicamente, diventando l'esatta copia di Wayne. Approfittandone dell'assenza del nostro eroe, inizia a seminare morte ed a rafforzarsi, sfruttando l'illimitato conto in banca di Bruce. Vi assicuro che gente tosta come Cat Woman (Selina fu rapita da Hush, che le ha estirpato il cuore), Nightwing e Robin si metteranno sulla strada per fronteggiare in modo spietato i suoi nuovi progetti. Il finale di questa storia, ben scritta e sceneggiata, è aperto, perchè Elliot è un avversario ostico come pochi. Ecco alcune caratteristiche dell'albo: 16,8x25,7, S, 48 pp, col. € 3,50.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.