Spoiler capitolo 484 di Naruto

Spoiler capitolo 484 di Naruto

Continua, senza sosta alcuna, la serializzazione di Naruto sulle pagine del settimanale Weekly Shonen Jump della Shueisha! Il manga diventa sempre più "pregno" di colpi di scena e improvvisi mutamenti e, sicuramente, le sorprese non sono ancora finite! Ricordiamo a tutti i lettori dell’edizione italiana di Naruto di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese del manga, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il riassunto del capitolo 483 e le indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 484.

Riassunto capitolo 483:

Kakashi è all'inseguimento di Sakura e, arrivato alla radura dove la ragazza ha addormentato i compagni per proseguire da sola alla ricerca di Sasuke, trova Kiba, Akamaru, Rock Lee e Sai che stanno, appunto, dormendo. Kakashi prova a svegliare Kiba e il ragazzo, intontito, riesce comunque a rispondere alle domande che lo shinobi gli rivolge. E Kakashi chiede a Kiba solamente la posizione di Sakura ed il giovane, prima di ripiombare in un sonno catalettico, riesce a dirgli con esattezza dov'è andata la compagna. Notato che il gas soporifero usato da Sakura è qualcosa di davvero potente (si presume che Tsunade l'abbia insegnato alla ragazza), Kakashi raduna tutti vicino ad un albero e si scusa con loro per non aver abbastanza tempo da dedicargli...

Intanto Sakura, che ha dichiarato a Sasuke di voler lasciare Konoha e di proseguire la sua vita insieme a lui, salta dalla rupe su cui era arrivata e si trova faccia a faccia con l'ex compagno. Sasuke le chiede come mai voglia lasciare Konoha e, soprattutto, domanda se dietro alla sua affermazione non si nascondano secondi fini. Ma Sakura dice che non ha nessun secondo fine ed anzi, rimpiangendo di non aver seguito Sasuke "da quella volta" (riferendosi, ovviamente, a quando Sasuke è scappato da Konoha per andare da Orochimaru), propone al ragazzo di fare qualsiasi cosa egli le chiederà. Karin, stesa al suolo ma ancora cosciente, ha modo di capire che Sakura non solo è una vecchia amica di Sasuke, ma che prova per lui anche qualche sentimento che va oltre la semplice amicizia. Sasuke allora prende la parola e, rivolgendosi a Sakura, le chiede se sa quali sono adesso i suoi piani. Sakura dice che queste cose non le interessano, perché eseguirà tutti gli ordini che Sasuke le imporrà. Ma il ragazzo continua dicendo che, il suo obbiettivo, è quello di abbattere Konoha!

Sakura ha un sussulto quando Sasuke le dice di voler abbattere Konoha e, adesso che anche lei è al corrente dei piani del giovane Uchiha, questi le chiede se è pronta a tradire Konoha per lui. Sakura dice che, se questo è il desiderio di Sasuke, lei sarà ben felice di esaudirlo. Ma Sasuke sembra un po' scettico e, indicando Karin, chiede a Sakura di ucciderla per provargli la sua fedeltà! Sakura è un po' shockata da quest'ordine di Sasuke e, dubbiosa, chiede al ragazzo chi è Karin. Sasuke risponde dicendogli che la ragazza è un ex membro del Team Taka e che, essendo Karin in fin di vita ed avendogli dimostrato di non essere per niente utile alla sua causa, l'unico modo per farla tacere è ucciderla. Inoltre Sasuke pensa che Sakura, essendo un ninja medico, si dimostrerà perfetta per "rimpiazzare" Karin. Sakura nota che Sasuke è davvero cambiato, diventando una persona senza cuore che pensa solo a se stesso. Ma Sasuke le ha dato un ordine e, per guadagnarsi la fiducia del ragazzo, Sakura deve uccidere Karin!

Sasuke chiede a Sakura se è davvero in grado di ammazzare Karin e la ragazza, un po' titubante, prende il kunai e si avvicina a lui. Karin è stesa ai piedi di Sasuke e Sakura, indecisa ed intimorita, cerca di capire se questo è il momento giusto per pugnalare il suo ex compagno di squadra e porre fine così a tutte le sofferenze che lei e gli altri stanno provando per colpa sua. Karin però sembra aver visto qualcosa e, chiedendo a Sasuke di "non farlo", la ragazza sembra avvertire in qualche modo Sakura. Ma la ragazza si accorge troppo tardi che Sasuke, caricato un po' di chakra del fulmine sulla mano, sta cercando di ucciderla colpendola al collo. Ormai Sakura sembra spacciata ma, proprio all'ultimo momento, Kakashi fa la sua comparsa sul campo di battaglia e devia il colpo mortale di Sasuke con un braccio!

Dopo un breve scambio di colpi tra i due (dove il sensei, in una riflessione, nota che il ragazzo ha provato a colpire Sakura con l'intenzione di ucciderla) e dopo essersi "staccato" dall'ex allievo, Kakashi si posiziona davanti a Sakura con l'intento di proteggerla. Il maestro redarguisce subito l'allieva sconsiderata che, da sola, voleva affrontare Sasuke ben sapendo dei rischi a cui andava incontro. Ma anche lui ammette d'aver sbagliato quando, per tirarle un po' su il morale, le disse che prima o poi le cose sarebbero tornate come prima. Kakashi, finita la "ramanzina" e dopo aver ammesso le proprie colpe, si rivolge a Sasuke chiedendogli, per l'ultima volta, di abbandonare il suo ossessivo desiderio di vendetta. Sasuke allora inizia a ridere in modo inconsulto e sguaiato e, tornando subito serio, dice a Kakashi che si fermerà solo se Itachi, sua madre, suo padre e il suo clan torneranno in vita...

Kakashi nota che il suo ex allievo è cambiato in maniera davvero radicale e, animato dal desidero di combatterlo ma non di ucciderlo, il ninja cerca comunque di convincere Sasuke a placare la sua ira. Ma il ragazzo è stato corrotto da Madara fino al midollo e, alle parole di Kakashi, Sasuke risponde dicendo che non vede l'ora di far fuori il suo ex maestro, perché adesso lui non prende ordini da nessuno. Kakashi capisce che non c'è più niente da fare e, voltandosi, chiede a Sakura di prendere Karin e di stabilizzarla quanto basta per farla parlare. Sakura non capisce ma il sensei, ancora una volta, ripete alla ragazza di prendere Karin e di portarla al sicuro. Kakashi sembra davvero determinato ma, per tranquillizzare Sakura, si volta verso di lei e, sorridendole, le dice che anche lui vuole che questa faccenda finisca presto...

Kakashi si toglie il mantello e, ricordando quanto successo tra Orochimaru e il terzo Hokage, lo shinobi sembra capire come mai l'anziano Kage abbia guardato con affetto l'allievo "traditore" nonostante tutte le nefandezze da lui commesse. Sasuke sente il discorso di Kakashi e, con uno sguardo da "psicopatico", dice al suo ex maestro che tra un po' potrà parlare con il terzo Hokage, visto che lo raggiungerà all'altro mondo. Intanto Naruto, seguendo le tracce di Kakashi, si dirige a tutta velocità verso il luogo dello scontro...

Spoiler capitolo 484:

Sakura sta curando Karin ma, delusa per l'evolversi della vicenda e non capendo cosa sia successo a Sasuke, la ragazza inizia a piangere. Karin vede le lacrime di Sakura e, pur essendo ancora stordita, la ragazza inizia a piangere a sua volta...

Intanto Naruto, che è entrato in modalità eremita (probabilmente per usare il chakra naturale come "localizzatore" della posizione di Kakashi), ricorda le parole che gli son state dette da Itachi, dal Raikage e dall'amico Gaara. E sono proprio le parole del Kazekage quelle che hanno colpito di più il ragazzo che, comunque, sembra determinato più che mai a raggiungere il luogo dello scontro, sicuro di trovarvici anche Sasuke.

Nel frattempo Kakashi sta fronteggiando Sasuke che, sin da subito, ha evocato Susanoo per combattere contro il suo ex maestro. Il gigante leggendario usa la sua balestra per lanciare delle frecce di fuoco contro Kakashi che, usando il potere del suo sharingan, riesce a spedire l'arma di Susanoo in un altra dimensione. Kakashi cerca ancora di far ragionare Sasuke ed il ragazzo, pur ricordandosi dei suoi ex compagni di Konoha, sembra più che altro infastidito dal fatto che un non - Uchiha come il suo ex sensei sia in possesso di una caratteristica (lo sharingan) esclusiva del suo ormai defunto clan...

La rabbia di Sasuke è davvero incontrollabile e, alle spalle di Susanoo, si erge un altro mostro che divora il gigante leggendario! Ma questi non fa altro che far diminuire il potere di Sasuke che, dopo un po', non solo fa sparire Susanoo ma, fatto ancora più grave, sta leggermente perdendo la vista.

Sakura ha finito di curare Karin e, vedendo il combattimento tra il suo maestro e Sasuke, decide che non può starsene con le mani in mano e riesce a "sgattaiolare" alle spalle dell'ex compagno approfittando del momento di debolezza del ragazzo. Ma, proprio mentre sta per usare un kunai per pugnalare Sasuke alle spalle, la ragazza ricorda tutti i momenti che l'hanno vista protagonista insieme a lui e il giovane Uchiha. Ma Sasuke si accorge di lei e, afferrandola per il collo, le ruba il kunai dalla mano e prova a tagliarle la gola!

Kakashi cerca disperatamente di raggiungere Sasuke ma, dal nulla, spunta Naruto! Il ragazzo, velocissimo, riesce a prendere Sakura "al volo" salvandola da morte certa e, per un attimo, il suo sguardo si incrocia con quello dell'amico/nemico Sasuke...

Spoiler capitolo 484 di Naruto
Spoiler capitolo 484 di Naruto
Spoiler capitolo 484 di Naruto
Spoiler capitolo 484 di Naruto
Spoiler capitolo 484 di Naruto
Spoiler capitolo 484 di Naruto
Spoiler capitolo 484 di Naruto
Spoiler capitolo 484 di Naruto
Spoiler capitolo 484 di Naruto
Spoiler capitolo 484 di Naruto
Spoiler capitolo 484 di Naruto

via | Mangahelpers

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

2 commenti Aggiorna
Ordina: