Le montagne della follia, un nuovo volume Magic Press dedicato a H.P. Lovecraft

Le montagne della follia è il nuovo volume annunciato da Magic Press e che omaggia il grande scrittore H.P. Lovecraft.

magic press

Questo è la seconda opera a fumetti proposta da Magic Press e che tratta le follie letterarie targate Howard Phillips Lovecraft. Partiamo subito con indicarvi alcune caratteristiche tecniche: auotre I.N.J. Culbard; formato: 16,5x24 cm, B., 128 pp., Col.; euro 15,00; ISBN: 978-88-7759-617-8. Culbard è un disegnatore e sceneggiatore che nel 2006 è riuscito a pubblicare il suo lavoro sull’antologia New Recruits della Dark Horse Comics. Non è facile approdare su collane come Dark Horse Presents, ma questo artista si è fatto notare anche sulle serie inglesi Judge Dredd Megazine e 2000 AD.

Il volume Le montagne della follia è ambientato nel settembre 1930 e ci mostra le avventure di una spedizione scientifica che si è imbarcata diretta verso il deserto ghiacciato dell’Antartide. Questa seriosa compagnia disseppellirà i segreti rivelatori di un passato che va al di là di ogni umana comprensione, fino ad introdurre lo spettro di un futuro troppo terribile da poter essere persino immaginato. Il volume della Magic Press racconta attraverso le immagini uno dei racconti più celebri di H.P. Lovecraft, risalente al lontano 1936 e che è considerato uno dei testi cult della “nuova fantascienza” del XX secolo.

L'opera originale è stata ispirata dall'immagine del Polo Sud, definito dallo scrittore come “criptico regno di ghiaccio e morte”. I misteri di quelle terre all'epoca sconosciuta stimolarono la fantasia di tanti autori di romanzi, primo fra tutti il visionario di Providence che diede una forma ad ogni genere di incubo scaturito dalle gigantesche distese di ghiaccio.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.