ComiXology in crash, la promozione Marvel manda in palla l'applicazione?

Tra le varie cose che la Marvel ha annunciato all'SWSX di Austin c'è stata, e questa c'era sfuggita, anche un'interessante promozione che riguardava ben settecento numeri #1 dei suoi più importanti fumetti. Mi spiego meglio: da domenica fino ad oggi è possibile, collegandosi a ComiXology, scaricare gratuitamente tutti i numeri #1 delle testate Marvel che si vogliono...spazio sul vostro HD permettendo! Ma è successo qualcosa di imprevedibile...

Qualche ora dopo l'annuncio dei 700 numeri #1 gratuiti, i server di ComiXology sono crashati rendendo impossibile il caricamento dell'app stessa! I motivi? Quello che sembra più probabile e che il caricamento di ben settecento fumetti tutti insieme ha creato, nei server dell'app, una specie di sovraccarico che li ha mandati completamente in palla. Un'altra ipotesi, paventata e non ancora smentita, vede i server di ComiXology in crash per i tanti accessi che si sono andati a creare subito dopo l'annuncio. In pratica, non volendolo, gli utenti hanno creato una specie di attacco DDos (Denial of service) ai server di ComiXology. Ma cosa succede quando un'app importante come ComiXology crasha e rimane online per molto tempo?

Per essere un partner affidabile ComiXology deve rimanere sempre online perché, essendo una piattaforma di vendita di prodotti (in questo caso fumetti), ogni minuto che passa senza che questa funzioni può voler dire fumetti che non vengono acquistati. E per le case editrici, questo vuol dire un danno economico consistente. Non a caso, gente come Ron Richards (Director of Business Development della Image Comics) ed altri si sono subito attivati per spiegare ai più grandi siti d'informazione fumettistica americana come ComiXology, con quest'improvviso quanto irrisolto crash, abbia dimostrato che senza un'adeguata serie di accorgimenti atti a salvaguardare i server da un qualsiasi problema si perdono, oltre che alla credibilità, anche un bel po' di quattrini. Un'analisi spietata nei confronti di un app che, secondo il mio modesto parere, è stata come una vera e propria manna dal cielo per tutti gli editori americani...

E non è affatto carino sapere che, mentre i tecnici di ComiXology sono al lavoro per trovare una soluzione a quest'incredibile quanto inaspettato crash, ci sono persone che già speculano sulla morte dell'app: che le grandi case editrici vogliano premere affinchè gli user debbano utilizzare solo le loro app ufficiali?

via | Comic Book Resources

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.