Date a Live - promo video per la serie di animazione in uscita ad aprile

Uscito già un promo video per la serie di animazione Date a Live: oltre a brevi stralci di quella che sarà di fatto la serie, vengono mostrati sia il volume numero sette della novel, sia i due futuri spin-off. La theme song di sottofondo "Date A Live" è degli Sweet Arms.

Serie ispirata al cartaceo di K?shi Tachibana( grafica di Kakashi Oniyazu), pubblicato sul magazine Shounen A della casa editrice Kadokawa Shoten, dal 2012, attualmente in due volumi, mentre la novel originale è giunta, appunto, al volumetto numero sette.

Vicenda quanto meno paradossale che vede come protagonista il giovane Shid? Itsuka: le vacanze primaverili sono terminate e ahimè, da oggi, è costretto a ricominciare la scuola. In fondo, a Shid? non dispiace vivere tranquillo e senza preoccupazione alcuna: si appresta dunque ad affrontare una nuova giornata con rinnovato entusiasmo.

Lo scenario però non è quello di tutti i giorni: dopo un tremendo frastuono, dall’interno di un grosso cratere formatosi a terra, emerge una fanciulla che dice di essere uno spirito. L’unico modo di fermare questa ragazza, che ha intenzione di distruggere l’umanità, è frequentarla e uscirci insieme.

Il povero Shid? Itsuka dovrà quindi immolarsi per il bene dell’umanità. Un grande sacrificio, dato che la fanciulla è esteticamente assai avvenente.

Keitaro Motonaga (Getbackers, Jormungand) dirigerà la serie di animazione insieme a Hisashi Saito (Haganai, Heaven’s Lost Property). Hideki Shirane (Hayate the Combat Butler, Queen’s Blade: Rebellion) curerà gli scritti, Satoshi Ishino (Excel Saga, Nogizaka Haruka no Himitsu) sarà al character design, mentre Go Sakabe (Gosick ) si occuperà delle musiche con il direttore del suono Yasunori Ebina (A Certain Magical Index, Naruto) per la Nippon Columbia. La serie debutterà sulla Tokyo MX TV station a brevissimo: il 5 aprile!

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.