Itazura na Kiss - E' iniziato il live action!

Sebbene fossi assai dubbiosa riguardo la scelta degli attori per il live action di Itazura na Kiss, devo dire che dopo la visione della prima puntata, ho completamente rivalutato le scelte compiute.

Itazura na Kiss (イタズラなKiss) è un manga di Kaoru Tada, uscito nel lontano 1991, e ahimè lasciato incompleto a causa di un incidente domestico subito dall'autrice mentre traslocava in una nuova casa. L'opera è molto intensa e i personaggi sono ben caratterizzati: li seguiamo infatti dall'adolescenza all'età adulta. I due attori protagonisti, la sedicenne Miki Honoka e il venticinquenne Furukawa Yuki, hanno reso molto bene nelle relative parti di Aihara Kotoko e Irie Naoki.

Divertente la prima puntata, piacevole e ironica: è da molto tempo che non vedo un dorama così ben strutturato e del quale desidererei visionare immediatamente il seguito.

Per chi non conoscesse la storia, eccone un breve riassunto: i protagonisti sono Kotoko e Irie. La giovinetta è una dolce ragazzina ingenua, innocente e piuttosto "svanita" mentalmente, mentre il giovinetto è il primo classificato a tutti gli esami per il rendimento scolastico, un vero genio in tutto e, ovviamente, per completare tale quadro di perfezione, è bravissimo anche negli sport. C'è da dire che Kotoko è molto di buon cuore e ha molti amici, mentre Irie, altezzoso e antipatico, passa la sua vita in solitaria.

Kotoko commette il madornale errore di confessare al ragazzo il suo amore, ovviamente quando ancora non è a conoscenza del pessimo carattere che caratterizza il giovane. Respinta in malo modo, nasce una sorta di profonda antipatia reciproca. I due però non resteranno a lungo separati. Sebbene a scuola siano infatti in classi diverse( lui nella classe A elitaria, formata solo da persone intelligentissime, lei nella classe F in cui stanno solo gli "sciocchini"), nella vita si troveranno a vivere sotto lo stesso tetto a causa di un incidente: dopo il crollo della casa acquistata dal padre di Kotoko, infatti, i due vengono invitati a casa di Iri-chan, amico di infanzia del padre della fanciulla. Iri-chan è guarda caso proprio il padre di Irie. Non c'è scampo dunque per la povera Kotoko: Irie riuscirà a rivalutarla col tempo? O si odieranno a vita?

Il manga originale è molto lungo e ha ispirato sia una serie di animazione, sia due adattamenti in versione live. Storia dalle atmosfere coinvolgenti, che parla di una crescita sia di Kotoko dal punto di vista intellettivo e psicologico, sia di Irie, che esce dal suo guscio di superuomo per aprirsi al mondo. Aspetto con ansia di vedere la serie completa: quella che ci verrà raccontata sarà una bella storia. Da non perdere.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.