Mudman, Panini Comics presenta il supereroe di Paul Grist

Paul Grist ha creato Mudman, un eroe con superpoteri non tanto straordinari.

panini

Non tutti hanno la possibilità di mettere le mani sui supereroi più famosi di Marvel o Dc Comics. In tanti vorrebbero scrivere o disegnare almeno una volta personaggi leggendari come Batman, Spider-Man, Superman o Wolverine, ma potrebbe non arrivare mai la "chiamata" magica, ovvero quella convocazione per entrare nel team artistico di una serie top. Pertanto, chi ha l'irrefrenabile desiderio di realizzare un progetto supereroistico finisce con il partire da zero e creare eroi tutti nuovi. Per attirare un pubblico (ormai sazio e che ha a disposizione un'infinità di comics di ottima qualità da comprare) serve ideare un personaggio con poteri mai visti prima, costruendo intorno a lui un universo narrativo originale e non scontato.

Paul Grist, dunque, si è sforzato per rendere il suo Mudman un qualcosa di unico. Panini Comics ha raccolto i primi cinque numeri della serie originale in un volume 100% per fumetteria intitolato Mudman L'ultimo giorno d'estate, dalle seguenti caratteristiche tecniche: prezzo: € 14.00; 17x26, B., 144 pagine a colori.

Il protagonista dell'opera si chiama Owen Craig, un ragazzo sfigato che si appresta a vivere il primo giorno di scuola dopo le vacanze estive a Burnbridge sul mare. Tutto gli va completamente storto: viene investito da un insegnante, preso di mira dal bullo della scuola e messo in punizione. Craig non è una persona comune, poiché ha un qualcosa di raro, strano e spaventoso: ogni molecola del suo corpo sembra trasformarsi in fango. Avere un potere del genere vuol dire solo una cosa, ovvero sentirsi addosso una pesante responsabilità. Per questo il ragazzo diventa Mudman, un supereroe dalla vita impossibile, pronto a tutto pur di sconfiggere delinquenti e robot assassini. Paul Grist vuol ricordavi una cosa: non esiste solo l'Uomo Ragno!

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.