Corso di storytelling a Milano con Riccardo Secchi

Oggi si parla di storytelling, poiché a Milano sta per partire un corso che si rivolge a tutti coloro che hanno seria intenzione di perfezionare la propria tecnica.

corso fumetto

Il corso di storytelling in questione prenderà il via mercoledì 8 maggio 2013, presso Atabaliba Studio (via Alserio 23, a Milano) e sarà tenuto dallo sceneggiatore Riccardo Secchi (artista apprezzato sulla serie Nathan Never, edita dalla Sergio Bonelli Editore). L'autore aiuterà gli iscritti a conoscere ed apprendere tutti i principali meccanismi della narrazione. Il corso è strutturato in quattro incontri della durata di tre ore ciascuno. Volete ulteriori informazioni? Cliccate qui!

Non sono tante le occasioni per apprendere in maniera rapida e pratica i principi generali della narrazione. Un fumettista che punta a diventare un serio professionista deve conoscere i vari meccanismi dello storytelling, indispensabili per offrire un prodotto finale in grado di essere comunicativo e di fare presa sul pubblico.

Nella presentazione del corso viene sottolineato che "la narrazione è un bisogno innato dell’essere umano, che sin dai primordi l’ha espresso attraverso immagini, parole, suoni". Per questo l'uomo nel tempo ha dovuto affinare sempre più i sistemi di narrazione che oggi sono alla base delle regole dello storytelling, valide per qualsiasi tipo di medium e applicazione, dall’intrattenimento all’arte, dalla pubblicità al marketing. Il corso di storytelling in questione non affronta solo l'analisi della narrazione nel fumetto, ma parte dall’analisi strutturale di una fiaba, per poi occuparsi dei restanti media visivi come cinema, serie tv.

Ci sarà, oltre alla parte teorica, l'indispensabile parte pratica, in cui a ogni partecipante sarà richiesta la scrittura di un soggetto e di alcune pagine di sceneggiatura.

Segue un estratto del Programma ufficiale, così da mostrarvi in cosa consiste questo progetto legato a Riccardo Secchi:

1. La narrazione universale. Archetipi e analisi delle strutture narrative.

Teoria: La Fiaba. Lettura e analisi strutturale di una fiaba. Identificazione dei suoi elementi costitutivi e possibilità di applicarli in altre forme narrative.

Pratica: Come si scrive un soggetto. Pesi, volumi ed equilibrio. Leggibilità e organizzazione del materiale narrativo. Esercitazione: scrivere a casa un soggetto ispirato al contenuto della lezione.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.