DC Comics, rivelate le origini segrete di Superboy!

Come ben sapete, aprile 2013 è per la DC Comics il mese delle "WTF Cover", copertine in doppia spash page che rivelano alcune indiscrezioni eccezionali sui personaggi delle rispettive testate. E oggi andiamo a scoprire che, per il Superboy dei New 52, ci sono delle news veramente molto, molto importanti...

Pubblicata da Comic Book Resources, la copertina di Superboy #19 ci mostra il nostro eroe "incatenato" da dei filamenti di DNA che lo collegano a...Lois Lane e Superman! E nella seconda pagina della cover, quella contenente la rivelazione shockante, viene specificato che Superboy è davvero il figlio della Lane e dell'Uomo d'Acciaio! Immagino che i fan dei tre personaggi coinvolti saranno più che sorpresi nell'apprendere questa verità a cui, dopo il salto, cercheremo di dare una spiegazione logica o quantomeno conforme al passato e al presente del personaggio.

Come molti di voi sapranno, nella continuity introdotta dai New 52 gli ex sposi Superman/Clark Kent e Lois Lane non sono, con sommo dispiacere dei fan, legati a nessun vincolo matrimoniale...ed anzi, pare proprio che i due non avranno mai una storia! Ma ora sappiamo che Superboy è il figlio di questi due personaggi, quindi dev'essere sicuramente avvenuto qualcosa. Ma cosa? Probabilmente Superboy è il figlio in provetta di Superman e della Lane che, inconsapevolmente, avrà donato il suo DNA per la realizzazione del clone del famoso supereroe di Metropolis. Una cosa vagamente riconducibile al vecchio Kon-El che, come ricorderete, aveva nel suo DNA traccie di Superman e di Lex Luthor. Inutile qui ricordare la morte del personaggio e la successiva scoperta di un clone anche perché, se la DC Comics ha voluto rebootare il suo universo, è proprio per evitare che ci siano delle situazioni di questo tipo.

Sicuramente ci verrà spiegato perché Superboy è figlio dei due personaggi in questione e come è avvenuta questa situazione, ma sarà anche importante capire se questo avrà delle ripercussioni sulla vita degli elementi qui coinvolti. Piccola nota di colore: nelle solicitations d'aprile, era specificato che l'albo sarebbe stato realizzato dal team formato da Tom DeFalco, R.B. Silva e Rob Lean, mentre sulla cover che è stata scovata da CBR si legge che l'autore e gli artisti coinvolti sono Scott Lobdell, R.B. Silva e Diogenes Neves.

via | Comic Book Resources

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.