Sword Art Online Girls Ops, in arrivo il fumetto di Neko Nekobyō

Sta per uscire il fumetto giapponese dal titolo Sword Art Online Girls Ops dell'artista Neko Nekoyobo, basato sulla serie di light novel di Reki Kawahara

Sword Art Online Girls Ops

L'artista Neko Nekobyo, che conosciamo per manga come Night Wizard Variable Witch e Maho Zakkaten Vi Via, ha deciso di proporci un vero e proprio spin off ispirato alle avventure delle ragazze create nel fumetto di Reki Kawahara: questo nuovo manga sarà disponibile nel 32esimo volume in uscita il 10 giugno 2013 di Dengeki Bunko Magazine di ASCII Media Works.

Sword Art Online Girls Ops si focalizzerà tutto sui personaggi di Lisbeth, Silica e Leafa, tralasciando completamente la povera Asuna. Occhio agli spoiler d'ora in poi, perché qualche indiscrezione sulla trama è già trapelata e non potevo non riportarla. Però siete stati avvisati per tempo.

Sword Art Online Girls Ops si svolgerà sia nel mondo reale della scuola per coloro che sono tornati sani e salvi da Sword Art Online e anche all'interno del gioco fantasy Alfheim Online: seguiremo dunque le nuove avventure delle tre ragazze.

Il motivo che ha spinto Dengeki Bunko Magazine a creare questo nuovo fumetto spin off è stata l'insistenza dei fan che hanno addirittura organizzato una campagna protestando per il fatto che questi tre personaggi erano scarsamente presenti nelle light novels originali.

Come dicevamo, Sword Art Online nasce come una serie di light novel giapponesi, ancora in corso a dire il vero. Scritta da Reki Kawahara, è stata disegnata da Abec. Come spesso accade in questi casi, le light novel sono poi state trasposte in ben tre manga e anche in una versione anime di 25 episodi, trasmessa dal 7 luglio 2012, quindi abbastanza recentemente. Sempre da questa saga è stato anche tratto un videogioco disponibile solo per Playstation Portable e dal titolo Sword Art Online: Infinity Moment. Per quanto riguarda l'Italia, è la Dynit a detenerne i diritti.

La trama di Sword Art Online racconta la storia di Kazuto Kirigaya, un ragazzo di 14 anni che decide di usare il nuovo videogioco di ultima generazione, lo Sword Art Online (SAO), appena lanciato sul mercato e giocabile tramite uno speciale casco, il NerveGear: i comandi del videogioco, infatti, sono attivabili con la mente. Entrato nel MMORPG prodotto dalla NerveGear e creato da Kayaba Akihiko, scopre che non esiste il pulsante di logout.

Questo perché, come spiegherà il Game Master, adesso chiunque sia entrato all'interno del gioco, per uscirne, ha un'unica opzione: portare a termine il gioco e uccidere tutti i Boss. In caso contrario, chi morirà nel gioco o chi proverà a togliersi il casco, verrà ucciso. Nel corso del gioco Kazuto incontra Asuna, una combattente molto forte: fra i due scoccherà l'amore.

Dopo due anni, finalmente Kazuto supera i limiti del gioco, riesce a vincere ed esce dal videogioco, solo per scoprire che Asuna è ancora in coma. Scopre così che il fidanzato reale di Asuna l'ha intrappolata in un VRMMORPG (Virtual Reality Massively Multiplayer Online Role-Playing Game) di nome ALF Heim. Kazuto riesce a salvare il personaggio di Asuna, ma la vera lotta si svolge poi nel parcheggio dell'ospedale dove è ricoverata Asuna in quanto il suo rapitore tenta di uccidere Kazuto nel mondo reale.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.