Karneval - Animazioni primaverili 2013 prima impressione

Una grafica accattivante e dei personaggi affascinanti: questo è per ora la serie di animazione Karneval.

Per tutti coloro che non hanno mai letto il corrispettivo manga, mi rendo conto che il primo episodio di Karneval non può assolutamente essere chiaro. Ecco cosa possiamo dedurre dalla puntata.

Prima di tutto i protagonisti maschili che si affacciano sulla scena sono il dolce e giovanissimo Nai, ragazzino incapace di stare al mondo e che si trova spesso in situazioni pericolose, e Gareki, ladro di professione, giovane assai abile e scaltro. Si propone di proteggere il piccolo Nai, che altrimenti finirebbe assai male in pochissimo tempo.

Altrettanto facilmente comprensibile è che qualcosa sta succedendo in città: vi sono due associazioni differenti con propositi ben precisi che si stanno muovendo. Quelli che appartengono al gruppo così chiamato "Circus" possiamo evincere siano i buoni: vediamo che hanno capacità magiche e che possono facilmente combattere a suon di armi e magie. Poi ci sono i cattivi, di una non ben identificata associazione, con propositi ancora da definirsi: quel che è certo è che si stanno già dando da fare per attuare i loro piani.

Questo è ahimè tutto per quanto concerne la prima puntata: troppo presto per dire quali aspettative avere. Sicuramente non è una puntata noiosa e c'è parecchia azione, alcuni combattimenti e le sparatorie si sprecano! certamente sarà necessario vedere altre puntate per capire chiaramente l'intreccio in atto: a suo favore dichiaro che la grafica è assolutamente piacevole e non vi sono momenti di stasi. Nel complesso sicuramente merita il prosieguo della visione.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.