Dylan Dog: Dead of Night, presto un trailer ufficiale

Dylan Dog - Il film

Arriverà presto in rete un trailer approvato per Dylan Dog: Dead of Night. Lo promettono il regista Kevin Munroe su Facebook e il produttore Dan Forcey sul blog ufficiale del film, commentando il video diffuso in rete che pochi giorni fa anche noi abbiamo segnalato.

Un video che non doveva essere mostrato al pubblico, un trailer indirizzato soltanto ai distributori internazionali per promuovere il film. Un video "sucks", come lo ha definito lo stesso regista, con effetti visivi temporanei (cosa peraltro specificata sul finale come "Now in post production"), dietro la cui diffusione ci sarebbe nientemeno che una cospirazione russa! Infatti, ricorda Munroe, già nel 2007 un sito russo aveva divulgato, ovviamente illegalmente, ben 200 immagini ad altissima risoluzione di Teenage Mutant Ninja Turtles poco prima della sua uscita nei cinema...

Dovete capire che c'è molta differenza tra un promo diretto ai distributori internazionali e uno alla platea americana, notoriamente intellettuale: loro adorano l'attesa, la suspense, i trailer forti. I distributori internazionali vogliono al contrario poter mostrare esplosioni spettacolari, sparatorie, inseguimenti, azione. Cioè, Dylan Dog è una "black comedy", mica un mediocre action-movie come Expendables!

Perché quindi presentare il trailer che abbiamo visto al Giffoni Film Festival (sabato 31 luglio, due proiezioni, alle 19:00, visione riservata a giurati e accreditati, e alle 21:30, ingresso gratuito con prenotazione online) e permettere il passaggio di un estratto al TG1? Perché chiedere ai blog di rimuovere un semplice embed video quando chiunque digitando su Google "dylan dog dead of night trailer" riesce facilmente a trovare ciò che cerca?

Scritto da Joshua Oppenheimer e Thomas Dean Donnelly, sceneggiatori di Sahara e del nuovo Conan il barbaro, Dylan Dog: Dead of Night, uscirà in Italia nel 2011 distribuito da MovieMax.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

1 commenti Aggiorna
Ordina: