Judge Dredd, nel futuro meno film e più fumetti

Judge Dredd ha un futuro, ma lontano dal cinema.

idw

Solo fumetti per lui, visto che l'ultimo film ha mandato in depressione i suoi produttori che speravano di guadagnare qualcosina in più. Pertanto sarà difficile ritrovarcelo nelle sale cinematografiche poiché gli incassi parlano chiaro. Il sequel del nuovo film ci sarà, ma sarà su carta e partirà direttamente a settembre all'interno della nota rivista 2000AD. Pertanto, chi si è riavvicinato a questo eroe dopo tanti anni avrà ancora la possibilità di seguire le sue avventure attraverso i fumetti e l'idea non dispiace, poiché Joseph Dredd è nato per essere un personaggio fumettistico (fu creato da John Wagner e Carlos Ezquerra nel 1977, pubblicato storicamente sulla rivista britannica 2000 AD). Le novità non si fermano qua, poiché la casa editrice IDW ha da poco svelato una piacevole novità editoriale che investe direttamente il Giudice Dredd originale!

IDW è pronta a pubblicare le storie classiche di Judge Dredd per la prima volta in "full color". L'iniziativa renderà felici soprattutto coloro che stanno leggendo attualmente la nuova serie (sempre pubblicata da questa casa editrice), scritta da Duane Swierczynski e disegnata da Nelson Daniel. Durante il Free Comic Book Day di maggio, la IDW rilascerà un albo contenente una serie di storie classiche affidate a Charlie Kirchoff, che è il colorista della nuova serie a fumetti. The Judge Dredd Classics prenderà il via con la grande storia "Judge Death" scritta da John Wagner e disegnata da Brian Bolland. Questo numero presenterà una cover di Bolland completamente ricolorata per l'occasione.

Dopo questo primo passo la serie continuerà con "Block Mania"/"Apocalypse War" storyline by Wagner e Alan Grant, con i disegni di Bolland, Mike McMahon, Ron Smith, Steve Dillon e Carlos Ezquerra.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.