Oishii Shima no U-sama, il fumetto ambientalista di Akira Toriyama

Akira Toriyama sta per dare alle stampe un nuovo fumetto: si tratta di Oishii Shima no U-sama e tratterà di tematiche ambientaliste.

Oishii Shima no U-sama

Akira Toriyama, il creatore del mitico Dragon Ball, ha realizzato un nuovo manga, anzi, più un pamphlet che un fumetto a dire il vero, il tutto con lo scopo di sensibilizzare i bambini alle tematiche ambientaliste. Il titolo di questo nuovo fumetto giapponese di Akira Toriyama è Oishii Shima no U-sama, anche noto come Delicious Island's Mr. U.

La trama di Oishii Shima no U-sama seguirà le vicende di due uomini che abbandonano la città dove hanno sempre abitato per andare a difendere un'isola incontaminata dall'invasione di una razza aliena che vorrebbe sfruttare le sue risorse naturali.

Il nuovo progetto editoriale di Akira Toriyama è stato ideato dall'Anjo's Rural Society Project, un'organizzazione non profit che da sempre organizza attività extra scolastiche per i bambini e i ragazzi, sempre per sottolineare l'importanza della natura e dell'agricoltura. Pare che sia stata la stessa associazione a chiedere specificatamente ad Akira Toriyama di creare il pamphlet in questione. Questo fumetto avrà la lunghezza di una short story, si aggira sulle 24 pagine e pare che verrà distribuito dalla stessa Anjo's Rural Society Project a diversi eventi che coinvolgono anche i docenti.

Akira Toriyama è noto soprattutto per aver creato la saga di Dragon Ball, una delle più amate da sempre da tutti i lettori del mondo. La celebrità arrivò dopo aver pubblicato Dr. Slump & Arale, da cui sono stati poi tratti anche due anime, ma esplose soprattutto il manga d'arti marziali Dragon Ball, da cui sono state tratte quattro serie animate che conosciamo bene: Dragon Ball, Dragon Ball Z, Dragon Ball GT e Dragon Ball Kai.

Attualmente Akira Toriyama è al lavoro per sviluppare la sceneggiatura di un altro film, sempre ambientato nell'universo di Goku & company, ovvero Dragon Ball Z: Battle of Gods.

Via | AnimeNewsNetwork

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.